Accomodation: dimmi l’età e ti dirò quale scegliere

Quale hotel è migliore quando si è in vacanza con i bambini? Ecco i consigli di Viaggi Per Famiglie

Fluidblog prosegue l’approfondimento dedicato ai viaggi in famiglia, affidandosi alla redazione del sito web più autorevole e visitato nel settore, viaggiperfamiglie.it, blog di riferimento per chiunque stia progettando una vacanza col proprio nucleo domestico.

Accomodation: dimmi l’età e ti dirò quale scegliere Viaggi per Famiglie

La seconda puntata è dedicata a un momento preliminare di notevole importanza. Come scegliere l’hotel quando si viaggia con bambini?  Il punto decisivo è di individuare un’accomodation capace di coniugare le esigenze di tutti i componenti della famiglia, genitori e figli.

L’ospite di Fluidblog
Viaggi per Famiglie

Quali mete scegliere se si viaggia in famiglia? Quali itinerari prediligere per accontentare i più piccoli, senza che i genitori debbano rinunciare a qualche evasione? Quali sono le migliori strutture che accolgono le famiglie, tenendo conto delle esigenze di tutti i componenti, grandi, piccoli e “medi”? E ancora, come muoversi se, in famiglia, ci sono anche amici a quattro zampe?
A queste, e a molte altre domande, mira a rispondere Viaggiper famiglie.it il blog che raccoglie tantissime esperienze di viaggio adatte alle famiglie, con riferimenti su cosa vedere, dove mangiare e dove dormire.

scopri un mondo di consigli su

Accomodation: dimmi l’età e ti dirò quale scegliere

di Francesca Rolle, redazione di viaggiperfamiglie.it

Si fa presto a dire vacanza family, ma ogni famiglia ha delle caratteristiche particolari che rendono un’ accomodation più adatta di un’altra. La prima variabile da prendere in considerazione, quando ci si appresta a scegliere l’accomodation per una vacanza in famiglia, è, senza dubbio, l’età dei componenti, con particolare riferimento a quella dei figli.  Ecco qualche consiglio per scegliere dove alloggiare, in base all’età dei bimbi con cui si viaggia.

Accomodation: dimmi l’età e ti dirò quale scegliere Come scegliere l'hotel quando si viaggia con i bambini

Figli piccolissimi, relax grandissimo

Chi non ricorda il primo faticosissimo anno del proprio bimbo? Pianti, notti insonni, mal di schiena e la necessità di fare tutto col pupo in braccio.
Chi ha un figlio di età compresa tra i sei mesi e i tre anni immagina la vacanza non tanto come un’occasione di scoperta o divertimento, quanto come un’imperdibile chance di riposo fisico e mentale.
Scegliere un family hotel con una vera nursery, in questi casi, è come riservare un biglietto per il paradiso. Nei family hotel di questo tipo, oltre a trovare l’attrezzatura per la prima infanzia (fasciatoio, lettino, seggiolone, passeggino ecc.) e, spesso, anche prodotti di consumo, come pannolini, creme e baby kit, a disposizione dei clienti, i genitori possono lasciare il proprio piccolo, qualche ora o tutto il giorno, alle cure di vere tate professioniste che, su richiesta, potranno anche fornire pasti adeguati.

Accomodation viaggi per famiglie New York

E mentre i piccolissimi ospiti sono in buone mani, i genitori possono concedersi una sciata, una visita nei dintorni, un tuffo in piscina, un po’ di relax in SPA o, semplicemente, una bella dormita!
Anche i pasti sono senza pensieri visto che, spesso, questi hotel forniscono omogeneizzati di ogni tipo e offrono sempre brodo, di verdura e di carne, ideale anche per i bimbi appena svezzati.
In sintesi, i genitori con figli molto piccoli, prima di prenotare, dovranno assicurarsi che l’hotel scelto abbia a disposizione:

Nursery aperta a bambini dai sei mesi in su

• Tutto l’occorrente per la nanna, la pappa e le passeggiate

• Piscina o SPA in cui rilassarsi mentre il piccolo è insieme alle tate.

Con i bambini la parola d’ordine è intrattenimento

Chi viaggia con bambini dai tre ai sei anni, ha dei desideri molto precisi da realizzare durante la vacanza: riuscire a cenare senza ricevere continuamente richieste e avere un po’ di tempo per sé.

Accomodation viaggi per famiglie miniclub

Ecco allora che, nella scelta dell’hotel, chi viaggia con bimbi in questa fascia di età dovrà sincerarsi soprattutto della presenza di due servizi:

• Ristorante per bambini in cui i piccoli possano mangiare tutti insieme assistiti dagli animatori

Mini club che, almeno qualche ora al giorno intrattenga i bambini lasciando liberi i genitori

Da sei anni in su, la location conta

Mentre per chi viaggia con bimbi molto piccoli la priorità è il relax, per chi ha figli dai sei ai dodici anni, oltre ai servizi family, l’hotel deve anche vantare una “posizione family”. Questo perché, ora, la famiglia è pronta per conoscere il territorio e i bambini cominciano a nutrire qualche interesse che esuli dal gioco e dalla creatività.

Ecco che, l’accomodation giusta, in questo caso, è quella vicina e comoda per le migliori attrattive del luogo che devono essere raggiungibili in modo veloce e sicuro. Se la meta è, per esempio, una località marittima, il valore aggiunto dell’hotel può essere il fatto di trovarsi su un’isola pedonale o immerso in una pineta.

Constance Hotels and Resorts

Anche l’intrattenimento è importante ma deve essere, a questo punto, per tutta la famiglia e, soprattutto, serale, in quanto i bambini sono abbastanza grandi da resistere al sonno ma ancora troppo piccoli per uscire la sera. Gli spettacoli serali all’interno della struttura consentono, così, alla famiglia, di divertirsi senza allontanarsi troppo dall’hotel.

In quest’ottica, pare, dunque, che l’accomodation ideale per la fascia 6-12 anni sia quella offerta dai villaggi turistici “family” che, spesso abbinano posizioni uniche a ricchissimi programmi di intrattenimento.

In sintesi cosa serve a queste famiglie?

• Posizione comoda e sicura

• Intrattenimento per tutta la famiglia.

Figli adolescenti e compromessi anche in vacanza

Ogni anno potrebbe essere l’ultimo di vacanza insieme, quando i figli superano i 13 anni. E’, dunque, importante motivarli e rendere la vacanza in famiglia a loro misura. Anche per questa fascia d’età, il villaggio turistico andrà benissimo ma i seguenti punti saranno imprescindibili:

• La presenza di un teen o junior club

• La possibilità di muoversi autonomamente ma in sicurezza, all’interno della struttura

• La fruibilità di connessione WI-FI velocissima.

scelta l’accomodation perfetta… buon viaggio in famiglia!

con