Ecoturismo e relax alle Maldive

Intervista su ecoturismo e relax alle Maldive a un viaggiatore speciale per la prima volta ospite presso Constance Moofushi, Constance Halaveli e Gili Lankanfushi

Ecoturismo e Relax alle Maldive Lakanfushi vista aereaEcoturismo e relax alle Maldive. Un binomio che fa rima con raffinatezza, stile, luxury. L’arcipelago dell’Oceano Indiano dispone di una serie di strutture alberghiere così armoniose rispetto all’ambiente circostante – labile, abbagliante compresenza di sabbia e acqua – da sembrarne quasi un’emanazione spontanea. Resort-atollo concepiti per consentire all’ospite di soggiornare non in un contesto artificiale e umano, ma direttamente nel grembo della tiepida natura equatoriale, immerso nell’elemento marino, cullato dal suo sciabordio incessante, musicale. Senza rinunciare a servizi e confort, declinati con un gusto che fa dell’essenziale, liberato da inutili leziosismi, una cifra stilistica dall’identità netta, riconoscibile.

Abbiamo rivolto qualche domanda sull’argomento a un cliente speciale di Alidays che, per la prima volta, si è recato con la famiglia in vacanza alle Maldive lo scorso Aprile, scegliendo come hotel i Costance Moofushi e Halaveli e il Gili Lankanfushi.

Quale differenza hai riscontrato tra le Maldive e altre isole apprezzate per il turismo mare e relax, come i Caraibi, Mauritius o le Seychelles?

Il rapporto simbiotico con il mare, che ti cuoce la pelle e ti risuona nella mente. Senti di appartenere a una dimensione più ampia di te, al suo abbraccio immenso, inclusivo. In altre destinazioni trovi spesso qualche barriera che impedisce questa identificazione integrale, come vialetti, giardini, siepi. In un atollo delle Maldive, invece, qualsiasi ostacolo è abbattuto, ci si tuffa direttamente dal bungalow alle onde, in modo così immediato e istantaneo che la stessa percezione di un passaggio svanisce. Sei sempre nel mare, in ogni istante, e il mare è dentro di te.

Pensi che le Maldive siano più adatte a nuclei familiari o a coppie in viaggio di nozze?

Ritengo che siano adatte a tutti i tipi di clienti, con diverse disponibilità di budget e aspettative dal viaggio. Per una coppia in viaggio di nozze un atollo maldiviano rappresenta senz’altro un nido d’amore romantico, da sogno, in cui godersi solo la propria dolce metà, nel cuore della vita. Anche le famiglie, d’altro canto, qui hanno la possibilità di trascorrere una vacanza in piena armonia, con attività adatte tanto ai genitori quanto ai bambini, lontano da tutto e tutti.

Ecoturismo e Relax alle Maldive Halaveli

Cosa si prova a trascorrere dei giorni su un’isola sperduta nell’azzurro infinito dell’Oceano?

E’ simile a un’ipnosi, dolcissima, tersa, nella quale tutto, paradossalmente, diventa più chiaro e nitido, i nodi problematici si allentano e risolvono, i dubbi trovano risposte insospettabilmente semplici. Bastava cercarle dentro di sé, in quel “luogo” accessibile solo nel momento in cui ti senti immedesimato al tutto, come succede nell’azzurro infinito delle Maldive.

E a dormire in una villa overwater?

Ecoturismo e relax alle Maldive Gili LankanfushiL’avevo già provato in Polinesia. Si tratta di un’emozione insolita, che ti lascia spaesato come A un bambino che veda realizzarsi d’improvviso un desiderio. La luce del giorno colora in modo cangiante questo paesaggio interiore, di onde e profumi, dal rosa madreperlaceo dell’alba al viola intenso del tramonto. La particolarità dei resort di lusso è la metratura, trattandosi di autentici appartamenti spaziosi ed eleganti. Basti pensare alla piscina esterna al Constance Halaveli, oppure alla private villa del Gili Lankanfushi con lo scivolo dal balcone della camera che ti porta direttamente in acqua.

I resort degli atolli maldiviani vantano ristoranti interni di altissimo livello, con incantevoli ambientazioni e chef premiati. Hai apprezzato la proposta culinaria dell’arcipelago?

Ecoturismo e relax alle Maldive cenaLetteralmente straordinario. Non diresti di poter mangiare così bene in mezzo all’Oceano. Cibo ricercato, ricette internazionali o locali reinterpretate da chef prestigiosi, cura di ogni singolo dettaglio, dalla decorazione del piatto alla preparazione della tavola, somelier da urlo e cantine pazzesche. Tanto per rendere l’idea, durante il soggiorno mi hanno raccontato che l’anno scorso all’Halaveli è stata venduta una bottiglia da 5000 $!! Vogliamo parlare della location dei ristoranti? Pasteggiare in sale da pranzo tutte di legno, con preziose finiture e arredi esclusivi, a piedi nudi, magari con un po’ di sabbia sotto il tavolo, davanti al sottofondo costante di ogni attimo passato alle Maldive, l’Oceano… le pietanze, già squisite, diventano ancora più deliziose.

Passiamo alle strutture. Il Constance Moofushi, come tutti i resort della catena, è un ottimo esempio di ecoturismo e relax alle Maldive, anche per la certificazione Green Globe conferita a strutture sostenibili. Qual è la sua peculiarità distintiva?

Green Globe Certified Ecoturismo e Relax alle MaldiveSicuramente il reef corallino, un anello praticamente integro che circonda l’isolotto e crea lagune placide, trasparenti, e ha dato l’opportunità di creare un “giardino” sottomarino favoloso. Rispetto agli altri due resort che ho visitato, il Constance Moofushi presenta a mio avviso una vocazione, mi si passi il termine, “villaggistica”, non in senso negativo, bensì per riferirmi alla nutrita proposta di attività giornaliere e al trattamento all inclusive, caratteristiche che, in entrambi i casi, non si discostano mai dal livello dell’eccellenza. Ideale per le famiglie con bambini. Il Constance Halaveli ed il Gili Lankanfushi sono decisamente più riservati, intimi, non ti invogliano a uscire dalla camera. Sebbene risultassero al 95% di occupazione, sembravano vuoti. Perfetti per chi cerca un rifugio tranquillo e appartato.

Ecoturismo e relax alle Maldive Constance Moofushi

Hai provato qualcuna delle escursioni che mette a disposizione?

Si. In primis un’uscita in barca per avvistare i delfini. Si prova un’emozione vibrante ad avvicinarsi a questi mammiferi intelligentissimi, proverbiali amici dell’uomo, mentre giocano spensierati tra le onde dell’Oceano, all’ora del tramonto. Un’immagine di libertà. Un’altra esperienza che mi è piaciuta molto è stata l’escursione all’isola dei pescatori, dove abbiamo avuto modo di conoscere usi, costumi ed usanze della popolazione maldiviana.

Il Constance Halaveli offre una gamma di esperienze e attività che vanno dal Club Kids per i bambini ai trattamenti rigeneranti della U Spa. Come ti sei trovato nel magico atollo North Ari?.

Divinamente. Non potrebbe essere altrimenti. Ciò che rende il Constance Halaveli unico, oltre alla perfezione delle strutture e dei servizi, secondo me è la professionalità di un personale attento, puntuale, discreto.

Ecoturismo e Relax alle Maldive Constance Halaveli Locandina

Il motto del Gili Lankanfushi recita “un santuario nascosto dal resto del mondo”. Condividi?.

Certo, azzeccatissimo. Il Gili Lankanfushi è un luxury resort strepitoso, studiato in ogni singolo dettaglio. L’elemento naturale – spiaggia, vegetazione tropicale, lagune marine – vi viene addomesticato con discrezione minimale, creando un mimetismo perfetto che ti fa sentire in Paradiso, vale a dire in un ambiente amico, dove tutto sembra avere come obiettivo solo di porsi a tuo servizio. Unico difetto? La nostalgia che ti lascia nel cuore quando riparti. Qui davvero fai esperienza di un naufragio, lento, cadenzato, verso la felicità. L’altro motto, “no news, no shoes”, incarna al meglio la sensazione di tornare in una dimensione beata, perduta.

Ecoturismo e Relax alle Maldive Gili Lankanfushi Locandina

Cosa ti rimarrà nel cuore di questo viaggio alle Maldive?.

Le diverse tonalità del blu, che apprezzi pienamente quando arrivi e, col nodo in gola, mentre stai ripartendo, a bordo degli idrovolanti. Quel cromatismo abissale che, dopo la barriera corallina, si estende all’infinito, come un grido,e l’azzurro tenue delle lagune che sembrano delle bolle effimere sulla superficie immutabile dell’Oceano.