Un viaggio nel cuore del più vasto deserto continuo di sabbia al mondo, il Rub’ al Khali, ovvero il Quarto Vuoto dell’Oman

a partire da € 2.120 per persona

Parla con Alidays e riceverai, senza impegno alcuno, idee e suggestioni di viaggio, oltre all’indicazione di un esperto selezionato tra i nostri partner presenti sul tuo territorio, con cui progettare la prossima vacanza.

Chiamaci al +39 0287238400

Compilando il form potrai decidere quando farti ricontattare da Alidays: senza impegno alcuno, riceverai idee e suggestioni di viaggio, oltre all’indicazione di un esperto, selezionato tra i nostri partner presenti sul tuo territorio, con cui progettare la prossima vacanza.


Nome (campo obbligatorio)

Cognome (campo obbligatorio)

Email (campo obbligatorio)

Numero di telefono (campo obbligatorio)

Giorno (campo obbligatorio)

Fascia di orario dalle (campo obbligatorio)

alle (campo obbligatorio)

Messaggio opzionale


Compilando il form potrai prenotare, senza impegno alcuno e in base alla tua disponibilità, un appuntamento con un esperto selezionato tra i nostri partner presenti sul tuo territorio.

Luogo (campo obbligatorio)

Nome(campo obbligatorio)

Cognome(campo obbligatorio)

Email (campo obbligatorio)

Numero di telefono (campo obbligatorio)

Messaggio opzionale

Il Quarto Vuoto, l’immenso deserto che occupa la parte meridionale della Penisola Arabica, non è soltanto la seconda distesa di sabbia più grande al mondo dopo il Sahara (la prima se si considera l’assenza di interruzioni al suo interno), e il luogo forse più inospitale del pianeta. Si tratta di un mondo magico, silenzioso, che si tinge dei tenui colori dell’alba e del tramonto, diventa accecante in pieno giorno e rabbrividisce sotto lo splendore della notte, in una quiete vastissima. Già il suo nome è indicativo. Rub’ al Khali, vale a dire il Quarto Vuoto che secondo il Corano Allah lasciò dopo aver creato le altre tre parti del cosmo, Cielo, Terra e Mare. Vuoto perché inesplorato. Le stesse tribù nomadi di beduini non si sono mai spinte troppo all’interno dei suoi confini. Eppure leggende locali raccontano di meravigliose città scomparse sotto le dune alte come grattacieli.

Le moderne tecnologie GPS consentono di orientarsi in questo sconfinato mare arido senza rischiare di perdersi: la Rub Al Khali Expedition è la proposta di Alidays per addentrarsi nella solitudine sovrumana del Quarto Vuoto a bordo di potenti veicoli 4 x 4. Dopo la visita a Muscat, il “porto nascosto” di Tolomeo che è un po’ Arabia, Persia, India e Portogallo, si partirà alla scoperta dell’Oman più spettacolare e immemorabile (per tutte le tappe e dettagli vedi il programma) per un viaggio ecoturistico dagli accenti mistici, a contatto con le forze elementari di una natura scarna di risorse.

Rinfrancati all’ombra del lussureggiante Wadi al Tayyin, un’oasi dirupata che s’allunga per 80 km tra i monti Hajar, e l’attraversamento di altre formazioni rocciose dall’aspetto surreale, sarà la volta della tre giorni nel Quarto Vuoto, senza perdersi le rovine archeologiche identificate con Ubar, l’Atlantide del Deserto, sprofondata con le sue mille colonne d’oro a causa della sua tracotanza, avversa ad ogni dio. Il luogo, reso celebre nel medioevo europeo da Le mille e una notte, emana un’atmosfera incantata con cui gareggia solo l’aroma dell’incenso, del quale si ammireranno le piante, simbolo dell’Arabia Felix.

Si, di fronte al Quarto Vuoto non si può non riconoscere, con Borges, che il deserto è il più grande labirinto del mondo.

  • TOUR GUIDATO SPEDIZIONE NEL QUARTO VUOTO

    Durata: 8 giorni/ 7 notti
    Lingua: italiano esclusivo

  • MUSCAT

    Arrivo all’Aeroporto di Muscat. Disbrigo delle formalità doganali ed incontro con la guida del tour. Trasferimento in hotel, con sosta per ammirare la Grand Mosque. Prima di giungere in hotel, lungo la strada si passa accanto alle Ambasciate e ai Ministeri. Pranzo in un ristorante locale. Nel pomeriggio giro della città. Si inizia con il quartiere di Muttrah ed il vecchio souq, dove poter fare subito qualche acquisto. Si prosegue lungo la Corniche e Ryam Road, la prima strada asfaltata dell’Oman, fino ad arrivare alla parte Vecchia della città, dove si visita il museo di Bait Al Zubair. Una breve passeggiata fino al Palazzo di Alam, incastonato tra i forti portoghesi di Jalali e Mirani. Cena e pernottamento in hotel.

  • Muscat - Wadis - Wahiba

    Dopo la prima colazione partenza della spedizione in 4×4. Pranzo lungo la strada. Si passa da Wadi Al Tayyin, tra i MontiHajar, per poi scendere tra le dune di sabbia dorata del Deserto di Whaiba Sands. “Wadi Al Ta’iyeen” si trova nel Al Sharqiyah South Governate e si estende per 80 km attraverso i Monti Hajar. Si tratta diun’ampia valle punteggiata da alberi di acacia e piccole colline che affaccia sulle montagne su entrambe i lati. Sono presenti alcune rovine ai piedi della montagna visibili sul lato sinistro della strada, mentre si prosegue per i villaggi agricoli fino a Al Subul, dove si congiungono Wadi Al Tayyin e Wadi Ad Dayqah, una stretta valle difficilmente percorribile in auto. Si arriva al campo fisso nel deserto prima del tramonto. Cena e pernottamento al campo(campo fisso).

  • Al Khaluf - Al Huqf

    Dopo la colazione al campo si riparte con le 4×4, percorrendo la parte occidentale diWahiba Sands in direzione sud. Pranzo lungo il percorso. Si passa in auto lungo la spiaggia tra le dune bianche diAl Khaluf. Il campo viene allestito nella parte montagnosa del deserto di Al Huqf. Cena e pernottamento in tenda.

  • Duqum - Al Ghaftain

    Dopo la colazione partenza. Durante il viaggio  sosta fotografica aDuqm rock garden”, dove si ammirano diverse e bizzarre formazioni rocciose, si passano le piane di ghiaia di Jiddat al Harasis. Pranzo lungo il percorso. Sosta a Hayma per far rifornimento di cibo e viveri per prepararsi ad affrontare il più grande deserto di sabbia al mondo. Cena e pernottamento presso una guesthouse.

  • Rub Al Khali - Salalah

    Dopo la colazione e aver fatto rifornimento di benzina e di acqua, si parte ad esplorare la parte sud del Rub al Khali, senza un programma prestabilito. Con il GPS si naviga tra questo mare di sabbia, senza mai avvicinarsi al confine yemenita. Pranzo durante il viaggio. Si valicano duna dopo duna e, anche se il nostro capo della spedizione è un esperto di deserti, può darsi che in alcuni passaggi difficili bisogna fermarsi e studiare il percorso, o capitino insabbiamenti – fa parte dell’avventura! Nel tardo pomeriggio si cerca una location per allestire il campo e la mattina – mentre lo staff carica le macchine – si avrà la possibilità di passeggiare per ammirare il deserto sotto un altro punto di vista. Prima di lasciare il Rub al Khali si visitano i resti della “città perduta” di Ubar. Sulla strada per Salalah sosta a Wadi Dowkah per vedere le piante di incenso, per poi raggiungere finalmente di nuovo il mare. Cena e pernottamento a Salalah.

  • Salalah

    Mattinata a disposizione. Nel pomeriggio trasferimento all’aeroporto di Salalah per il volo di rientro.

Amanda Bocchiola
Amanda Bocchiola

Area di esperienza:
Oman, Emirati Arabi, Qatar
Destinazione preferita:
Deserto
Tipo di viaggio ideale:
Dipende dal tempo a disposizione, l'importante è scoprire sempre luoghi e culture diverse
Viaggio perchè...
"Il viaggio non soltanto allarga la mente, le dà forma"
(Bruce Chatwin)

Quota per persona a partire da

2.630
  • SONO COMPRESI NELLA TARIFFA
  • Pernottamento nelle strutture indicate in sezione ″Programma″
  • 2 Van privati a disposizione con autista/guida parlante italiano per tutta la durata del tour.
  • Assicurazione medico/bagaglio
  • Documentazione personalizzata e borsa viaggio
  • tutto quanto indicato nella descrizione dettagliata
  • Assistenza Alidays 24h/24 e 7 giorni/7
  • NON SONO COMPRESI NELLA TARIFFA
  • Voli intercontinentali e Tasse aeroportuali
  • Eventuali tasse d'imbarco in partenza, tasse doganali e parcheggi
  • Benzina e ingressi a Parchi Nazionali che visiteranno durante il viaggio e che verranno regolati in loco
  • Eventuali Resort Fee negli Hotel

Itinerario in mappa