Viaggio alle Galapagos, il paradiso della biodiversità PATRIMONIO UNESCO nel cuore del Pacifico

Quota di partecipazione a partire da € 1.350

Parla con Alidays e riceverai, senza impegno alcuno, idee e suggestioni di viaggio, oltre all’indicazione di un esperto selezionato tra i nostri partner presenti sul tuo territorio, con cui progettare la prossima vacanza.

Chiamaci al +39 0287238400

Compilando il form potrai decidere quando farti ricontattare da Alidays: senza impegno alcuno, riceverai idee e suggestioni di viaggio, oltre all’indicazione di un esperto, selezionato tra i nostri partner presenti sul tuo territorio, con cui progettare la prossima vacanza.


Nome (campo obbligatorio)

Cognome (campo obbligatorio)

Email (campo obbligatorio)

Numero di telefono (campo obbligatorio)

Giorno (campo obbligatorio)

Fascia di orario dalle (campo obbligatorio)

alle (campo obbligatorio)

Messaggio opzionale


Compilando il form potrai prenotare, senza impegno alcuno e in base alla tua disponibilità, un appuntamento con un esperto selezionato tra i nostri partner presenti sul tuo territorio.

Luogo (campo obbligatorio)

Nome(campo obbligatorio)

Cognome(campo obbligatorio)

Email (campo obbligatorio)

Numero di telefono (campo obbligatorio)

Messaggio opzionale

Un viaggio alle Galapagos rappresenta il massimo per chiunque ami l’ecoturismo e le vacanze green. L’arcipelago al largo delle coste dell’Ecuador, infatti, non è soltanto un paradiso naturalistico incontaminato, ma il luogo di nascita della biologia moderna, avendo fornito spunti e prove fondamentali per l’elaborazione della teoria evoluzionistica espressa ne  L’origine delle specie (1859) di Charles Darwin.

Fu proprio la natura rigogliosa delle isole, caratterizzata da una spiccata presenza di endemismi, a impressionare il giovanissimo studioso che accompagnava il capitano Robert FitzRoy a bordo del brigantino Beagle, nella celebre circumnavigazione terrestre svoltasi tra 1831 e 1836. Un ruolo particolare ebbero i cosiddetti fringuelli di Darwin, una specie che, presentando notevoli somiglianze con analoghi abitatori dei cieli diffusi sul continente sudamericano, andava a costituire un concreto elemento falsificante della tradizionale concezione delle creazioni indipendenti, deponendo semmai a favore di una spiegazione che facesse perno intorno all’ereditarietà dei caratteri e al loro cambiamento nel tempo e nello spazio legato a fattori adattivi.

Questa ed altre sorprese che scaturiscono dall’esuberanza primordiale della natura terrestre costituiranno l’elemento di meraviglia del viaggio alle Galapagos, nel cuore di un Patrimonio UNESCO esteso tanto sui 19 affioramenti vulcanici, di varie dimensioni, che compongono l’arcipelago, inclusi in un Parco Nazionale, tanto sulla riserva marina circostante, 133 kmq in cui si incrociano tre differenti correnti oceaniche, il che origina una fauna subacquea abbondantissima e molteplice. Un’archeologia della vita che, a causa dell’isolamento rispetto al continente, distante 1000 km, si esprime in forme florofaunistiche uniche e insolite.

Il tour approfondirà sia la componente geologica e paesaggistica delle Galapagos, sia la loro popolazione vegetale e animale, dai crateri delle vette ai fondali sottomarini.

L’Isla Santa Cruz, che ospita l’importante Charles Darwin Station, dedicata alla salvaguardia delle endemiche tartarughe giganti, sarà il punto di partenza del viaggio e base di tre escursioni in barca a scelta, verso l’Isla Bartolomé, Seymour Norte o Plaza Sur, ottime occasioni per praticare lo snorkeling e osservare da vicino animali stupendi come tartarughe marine, leoni marini, pinguini, squali pinna bianca del reef, numerose specie ittiche, le fregate maggiori dalla sacca gulare vermiglia (nei maschi, durante l’accoppiamento), e ancora sule marine, triglie a coda gialla, gabbiani codadirondine, pellicani, iguane terrestri e marina.

Il viaggio alle Galapagos proseguirà poi con l’Isla Isabela, la più grande e recente dell’arcipelago, di struttura basaltica, che regalerà lo spettacolo selvaggio del vulcano Sierra Negro, alto 1.124 metri, sulle cui pendici non è difficile notare il volteggiare regale della poiana delle Galapagos, un altro volatile descritto da Darwin. Interessanti anche Las Tintoreras, ghirlanda di piccoli isolotti ricchi di baie, e Los Túneles, gallerie di magma solidificato attraversate dall’acqua, un teatro speciale per praticare lo snorkeling.

Tutta la storia della vita, nel blu del Pacifico.

  • TOUR GUIDATO GALAPAGOS

    Con guida bilingue inglese/spagnolo

  • ISOLA SANTA CRUZ - CHARLES DARWIN STATION

    Primo giorno. Arrivo all’aeroporto di Baltra. Accoglienza e partenza con guida bilingue per un’escursione attraverso le highlands selvagge e verdi dell’isola verso Primicias Ranch. Qui si ammireranno le tartarughe giganti endemiche delle Galapagos nel loro habitat naturale. Seguirà una visita ai crateri los Gemelos, dove si apprenderanno numerosi dettagli sulla storia geologica dell’arcipelago. Prossima tappa sarà la Charles Darwin Station, con il centro di allevamento delle tartarughe. Sistemazione e pernottamento in hotel.

  • TOUR IN BARCA

    Secondo giorno. Ci sono tre escursioni a scelta in questa giornata (opzionabili in base alla disponibilità).

    Prima opzione (tour in barca dell’isla Bartolomé): la mattina presto trasferimento a Baltra per iniziare l’escursione in barca dell’isola della piccola isla Bartolomé, sita nelle vicinanze di quella di Santiago. Colazione a bordo. Una delle principali attrazioni che si avrà modo di visitare è la roccia del Pináculo (Pinnacle Rock in inglese), osservata da vicino mediante una passeggiata agevole di circa un’ora durante cui si apprenderanno numerosi aspetti relativi alla conformazione vulcanica dell’isola, ai suoi cactus e alle lucertole che la abitano. Una volta raggiunta la cima, si godrà una magnifica vista sul faraglione affusolato che si staglia sullo sfondo corrugato e scabro dell’isola, illuminata dai riflessi luminosi delle acque turchesi circostanti. In seguito si farà snorkeling su una delle spiagge coralline della zona e, con un po’ di fortuna, si avvisteranno tartarughe marine, leoni marini, pinguini e numerose specie ittiche. Pranzo a bordo. Rientro nel pomeriggio a Santa Cruz. Sistemazione e pernottamento in hotel.

    Seconda opzione (tour in barca dell’Isla Seymour Norte): questa escursione porterà i partecipanti alla scoperta del piatto, minuscolo affioramento lavico (1.9 kmq) dell’Isla Seymour Norte, posta poco a Nord di Baltra. Le principali specie faunistiche che la popolano consistono in iguane di terra, fregate maggiori (i cui individui maschi sono noti per la possente sacca gulare vermiglia, otre che si rigonfia durante il periodo degli amori e vine percossa con le ali, come un tamburo, in occasione del corteggiamento), sule piediazzurri (nota cromatica pure legata all’accoppiamento) e leoni marini. Pranzo a bordo. Dopo il pasto si farà snorkeling a Bachas, in acque ricchissime di pesci dove si potrà nuotare insieme ai leoni marini. Nel pomeriggio rientro a Santa Cruz. Sistemazione e pernottamento in hotel.

    Terza opzione (tour in barca dell’Isla Plaza Sur): Isla Plaza Sur si trova di fronte alla costa orientale di Santa Cruz, è una delle più piccole dell’arcipelago, anch’essa formata da un affioramento magmatico. A dispetto della sua estensione ridotta, di appena 0,119 kmq, presenta una sorprendente concentrazione di wildlife. Si approderà presso un molo occupato usualmente da una folta colonia di leoni marini. In seguito si proseguirà attraverso una piccola, straniante foresta di fichi d’india popolata da numerose iguane che, appiattate sul terreno bruciaticcio, attendono che dai cactus cadano i fiori, giallo intenso, o meglio ancora i frutti. Il pezzo forte del tour saranno le scogliere, alte una ventina di metri, aeree e ventose, da cui si potranno notare i banchi di triglie a coda gialla, oltre a gabbiani codadirondine, pellicani e fregate. All’estremità orientale dell’isola si radunano gli esemplari maschi di leone marino per riposarsi e rituffarsi nella lotta per primeggiare sulle spiagge. Dopo la camminata si tornerà alla barca per pranzare e navigare fino a Punta Carrion, dove si farà snorkeling in compagnia di tartarughe marine, squali pinna bianca del reef, leoni marini e molti pesci. Nel pomeriggio rientro a Santa Cruz. Sistemazione e pernottamento in hotel.

  • ISOLA SANTA CRUZ

    Terzo giorno. Giornata libera oppure uno dei tre tour di cui sopra.

  • ISOLA ISABELA

    Quarto giorno. Prima colazione in hotel e mattinata libera. Box lunch e trasferimento al molto di Puerto Ayora per salire a bordo della barca veloce pubblica verso Isabela, la più grande e insieme la più giovane, da un punto di vista geologico, dell’arcipelago. Dopo la traversata di circa due ore e mezza, sistemazione in hotel. Pernottamento.

  • VULCANO ISLA NEGRA O ISOLE TINTORERAS - CONCHA PERLA

    Quinto giorno. Prima colazione in hotel. Durante questa giornata si raggiungeranno in auto i contrafforti del vulcano Sierra Negro, alto 1.124 metri, considerato uno dei più antichi dell’Isla Isabela. Si camminerà per una quarantina di minuti fino al cratere del rilievo. Con un po’ di fortuna si riusciranno ad avvistare le regali poiane delle Galapagos e si apprenderanno interessanti nozioni sulla conformazione dell’isola, formata in buona parte dalla concrezione di lava basaltica di tipo AA. Dopo un box lunch trasferimento verso Concha Perla, località ideale per gli sport acquatici, dal nuoto allo snorkeling, oltreché per ammirare l’abbondante fauna che si raccoglie nel seno ben riparato della sua baia, frequentata regolarmente da leoni marini e pinguini. Rientro in hotel e pernottamento.

    In alternativa Tour Isole Tintoreras.

    Las Tintoreras è una catena di piccole isole ricche di baie e spiagge nascoste. L’isolotto di Tintoreras è situato a Sud di Puerto Villamil e presenta un golfo in cui è possibile ammirare leoni marini, tartarughe, iguane, mante. L’insenatura è attraversata da una fenditura superficiale occupata da acqua cristallina che si ritira durante la bassa marea. Al suo interno si incontrano gli squali provenienti da Blanca Point che nuotano con gli altri pesci tropicali e i leoni marini.

    In alternativa Tour Los Túneles (con supplemento 45 € circa)

    Dopo colazione, si visiterà uno dei luoghi più unici dell’arcipelago, Los Túneles, vale a dire i “tunnels”, effettuando un’escursione a bordo di una barca veloce per un percorso della durata di circa 45 minuti. Queste meravigliose concrezioni geologiche si formarono milioni di anni fa, quando diverse colate laviche discesero i fianchi dell’Isla Isabela, fino a raggiungere la costa. Al contatto con il mare, lo strato superficiale del magma si solidificò, mentre la lava liquida si allontanò in mare. Al termine dell’eruzione rimasero delle strutture cave che, a seguito del cedimento di parti delle loro pareti, consentirono all’acqua di entrare e di creare autentiche gallerie, un paradiso per gli amanti dello snorkeling. I partecipanti avranno modo di scoprire una rigogliosa fauna sottomarina che include squali, leoni marini, aragoste, oltre a pinguini, sule e molte altre specie endemiche delle Galapagos. Verrà servito uno snack a bordo dell’imbarcazione. Con un po’ di fortuna, non sarà difficile incontrare qualche manta gigante. Rientro a Isla Isabela per il pranzo.

  • ISLA ISABELA

    La mattina presto (verso le 6:00, con colazione opzionale) trasferimento in aeroporto con guida.

Clarissa Martini
Clarissa Martini

Area di esperienza:
Sud America
Destinazione preferita:
Venezuela
Tipo di viaggio ideale:
il mio modo di viaggiare si è sempre evoluto con me, dal viaggio mordi e fuggi ai viaggi che ti cambiano la vita, da località di facile accesso a quelle irragiungibli.Oggi quel che più mi appaga è far scoprire a mio figlio , con quanti occhi si può osservare e vivere il mondo.
Viaggio perchè...
Per aprirmi sempre a nuove scoperte fuori e dentro di me, sentirmi cittadina del mondo,e parte attiva di qualche cosa di molto più grande di me.

Quota di partecipazione

1.350
  • SONO COMPRESI NELLA TARIFFA

    Trasferimenti privati dall'aeroporto all'hotel e viceversa con assistenza in inglese

    5 pernottamenti a Santa Cruz e Isabela in hotel categoria standard e con prima colazione

    Pranzi come da programma

    Guida naturalista bilingue in tutte le escursioni da programma

    Biglietto nave veloce Santa Cruz - Isabela - Santa Cruz

  • NON SONO COMPRESI NELLA TARIFFA

    Voli intercontinentali, voli interni e tasse aeroportuali

    Ingresso al Parco Nazionale delle Galapagos (circa € 92 per persona)

    Tour in barca di Bartolome, Plazas, o Seymour

    Galapagos Migration Card (circa € 18 per persona)

    Ingresso a Isla Isabela (circa € 9 per persona)

    Spese di gestione pratica comprensive di assicurazione medico bagaglio € 70 per persona

    Bevande e pasti non previsti da programma

    Tutto quanto non espressamente indicato

    Mance ed extra in genere

Itinerario in mappa