Santo Domingo Coloniale è il viaggio architettonico alla scoperta dei primi insediamenti europei in America, sulle orme di Cristoforo Colombo

a partire da € 950 per persona

Parla con Alidays e riceverai, senza impegno alcuno, idee e suggestioni di viaggio, oltre all’indicazione di un esperto selezionato tra i nostri partner presenti sul tuo territorio, con cui progettare la prossima vacanza.

Chiamaci al +39 0287238400

Compilando il form potrai decidere quando farti ricontattare da Alidays: senza impegno alcuno, riceverai idee e suggestioni di viaggio, oltre all’indicazione di un esperto, selezionato tra i nostri partner presenti sul tuo territorio, con cui progettare la prossima vacanza.


Nome (campo obbligatorio)

Cognome (campo obbligatorio)

Email (campo obbligatorio)

Numero di telefono (campo obbligatorio)

Giorno (campo obbligatorio)

Fascia di orario dalle (campo obbligatorio)

alle (campo obbligatorio)

Messaggio opzionale


Compilando il form potrai prenotare, senza impegno alcuno e in base alla tua disponibilità, un appuntamento con un esperto selezionato tra i nostri partner presenti sul tuo territorio.

Luogo (campo obbligatorio)

Nome(campo obbligatorio)

Cognome(campo obbligatorio)

Email (campo obbligatorio)

Numero di telefono (campo obbligatorio)

Messaggio opzionale

Santo Domingo Coloniale è il viaggio architettonico di Alidays alla scoperta del patrimonio storico del primo territorio occupato stabilmente e ininterrottamente dagli Europei nel Nuovo Mondo. Era il dicembre del 1492 quando le caravelle di Cristoforo Colombo approdarono sull’isola dei Caraibi, ribattezzata Hispaniola, mentre all’anno successivo risale il l’insediamento del più antico nucleo abitato giunto sino a noi, La Isabela, sulla costa settentrionale, che conserva la chiesa “capostipite” di tutte le Americhe.

Nel 1496 il fratello dell’ammiraglio genovese, Bartolomeo Colombo, iniziò a esplorare su mandato dell’esercito spagnolo l’area dove sorge Santo Domingo, la cui fondazione definitiva risale al 1502, il che ne fa la città ancora esistente più longeva del continente. Proprio la capitale della Repubblica Dominicana sarà il cuore pulsante del tour Santo Domingo Coloniale, in particolare il suo centro, detto Ciudad Colonial, dichiarato Patrimonio UNESCO grazie a un tessuto urbanistico e monumentale rimasto intatto dall’opera del governatore Nicolás de Ovando.

La visita della città toccherà i principali siti artistici e architettonici di Santo Domingo. A bordo di un’auto d’epoca si ammireranno, nell’ordine, le rovine del Monasterio de San Francisco, primo convento francescano del continente, e dell’Hospital San Nicolás de Bari, che invece ne rappresenta il primo ospedale, fusione di stilemi Mudéjar e del rinascimento italiano cui lo stato di rudere conferisce un fascino decadente, in sé compiuto. La Forteza Ozama, affacciata sull’omonimo fiume che attrasse l’interesse degli Spagnoli in virtù della sua posizione strategica, detiene a sua volta il record di primo castello d’America, massiccia struttura fortificata di impianto castigliano, mentre per la cattedrale  Primada de America, intitolata alla Vergine, parla il suo nome. Si tratta di un gioiello plateresco, il codice estetico ornato, di età cinquecentesca, che fondeva gotico, Mudéjar e arte italiana, in un linguaggio di splendore cupo, tormentato.

Durante il tempo libero l’itinerario del Santo Domingo Coloniale non può non essere completato con l’Alcázar de Colón, il palazzo amministrativo concesso dal re Fernando II di Aragona al figlio di Colombo, perla del gotico isabellino, oggi sede di un interessante Museo; la Calle Las Damas, col pavé originario, su cui si affacciano numerosi palazzi aristocratici adorni di fresche piastrelle azulejo; il Museo de las Casas Reales, ospitato all’interno del possente edificio destinato ai governatori dell’isola per conto del Vicereame, fronteggiato dallo spettacolare El Reloj de Sol, meridiana settecentesca. L’atmosfera, qui, è rimasta la stessa della colonia di Hispaniola, quando dal pallido mare caraibico si temevano le incursioni del corsaro Francis Drake e i notabili iberici rinnovavano i costumi della madrepatria in questa terra promessa. Nella parte moderna della capitale, al di là del fiume, merita una sosta il Faro a Colón, imponente struttura in calcestruzzo con pianta a croce latina, inaugurata nel 1992 a celebrare il 5° centenario della scoperta dell’America, il cui braccio maggiore è lungo oltre 200 metri e alto quasi 60. Il mausoleo – memoriale custodisce parte dei resti mortali di Colombo e a sera, dalla sommità di quello che fino a prova contraria è un faro, grandi lampade proiettano in cielo una enorme croce luminosa.

Dopo questo pieno di storia e cultura, il viaggio Santo Domingo Coloniale si avvierà a Bayahibe, villaggio di pescatori cinto dalle palme, per una pausa di mare e relax. Un’altra chicca: lungo la strada si incontra l’eccentrico Altos de Chavon, riproduzione perfetta di un villaggio europeo medievale. Ciliegina sulla torta del Santo Domingo Coloniale.

  • TRASFERIMENTO PRIVATO IN ARRIVO

    Dall’aeroporto all’hotel

  • HOTEL: Hodelpa Nicolas De Ovando, SANTO DOMINGO

    Durata: 3 notti
    Camera Standard (prima colazione)

  • ESCURSIONE: Vintage Car Tour Santo Domingo

    Tour multilingue in auto d’epoca attraverso le meraviglie architettonico della Ciudad Colonial di Santo Domingo, Patrimonio UNESCO.

  • TRASFERIMENTO PRIVATO

    Da Santo Domingo a Bayahibe

  • HOTEL: Viva Wyndham Dominicus Beach, BAYAHIBE

    Durata: 5 notti
    Camera Garden View Room (Alli Inclusive)

  • TRASFERIMENTO PRIVATO IN USCITA

    Dall’hotel all’aeroporto

Angela Quaranta
Angela Quaranta

Area di esperienza:
Caraibi, Stati Uniti, Viaggi Studio
Destinazione preferita:
Cuba
Tipo di viaggio ideale:
Amo il mare sopra ogni cosa. Un viaggio in catamarano e sono in pace con il mondo.
Viaggio perchè...
"Viaggiare è come sognare: la differenza è che non tutti, al risveglio, ricordano qualcosa, mentre ognuno conserva calda la memoria della meta da cui è tornato."
(Edgar Allan Poe)

Quota per persona a partire da

950
  • SONO COMPRESI NELLA TARIFFA
  • Tutti i servizi indicati nella sezione ″Programma″
  • Voli di linea intercontinentali dai principali aeroporti italiani
  • Assistenza Alidays 24h/24 e 7 giorni/7
  • NON SONO COMPRESI NELLA TARIFFA
  • Tasse aeroportuali (circa € 480 per persona)
  • Pasti e bevande non indicate
  • Spese di gestione pratica comprensive di assicurazione medico bagaglio € 70 per persona
  • Tutto quanto non espressamente indicato

Itinerario in mappa