Alidays / HAWAII

Viaggio alle Hawaii

Ecco le proposte di viaggio Hawaii di Alidays, alla scoperta dell’arcipelago vulcanico degli USA nel cuore dell’Oceano Pacifico

Una viaggio alle Hawaii permette di scoprire un pezzo di Polinesia negli USA. L’arcipelago vulcanico, composto da otto isole principali –  Niihau, Kauai, Oahu, Molokai, Lanai, Kahoolawe, Maui e Hawaii (Big Island) – e da circa 130 scogli satellite, dopo essere entrato nell’orbita statunitense a partire da metà 800, ne è divenuto il 50° ed ultimo stato nel 1959.

Posizionate a circa 4000 km dalla costa americana, il primo sostrato etnico delle Hawaii fu probabilmente costituito da gruppi umani provenienti tra 500 e 800 d.c. dalle Isole Marchesi che, nella loro lingua polinesiana, ribattezzarono la nuova dimora con il termine, riscontrato anche tra i Maori, che indica la “patria spirituale”, il rifugio degli antenati, una Terra Promessa sperduta nel seno azzurro dell’Oceano Pacifico. Fino all’arrivo degli Europei, giunti al seguito di James Cook nel 1778, le Hawaii dovettero rappresentare un Paradiso ancestrale, sottratto alle vicende della storia. La terra dell’Aloha, l’amore accogliente, aperto, pacifico. L’isola che non c’è.

Nonostante l’incremento demografico esploso dopo la fine del Regno delle Hawaii, fondato nel 1795 dal mitico Kamehameha, per via della massiccia immigrazione, prevalentemente asiatica, richiamata dalle possibilità di impiego nelle piantagioni di canna da zucchero e caffè, le Hawaii sono rimaste quella ghirlanda lavica, ammantata di vegetazione tropicale, cantata nei mele, i poemi dell’immemorabile tradizione rapsodica locale. Non a caso all’agricoltura e all’industria baleniera, che fece di Honolulu e Lahaina due dei principali porti dell’intero Pacifico, è subentrato il turismo quale primaria fonte di reddito per i suoi abitanti. Mare, surf (già James Cook descriveva, nei suoi diari, l’abilità con cui gli hawaiani cavalcavano le onde grazie all’arte dell’he’e nalu), biologia, vulcanologia, astronomia, etnologica. Tutto ciò sono delle vacanze Hawaii, in grado di soddisfare i gusti più disparati.

Big Island, o Hawaii, l’isola più estesa (10.432 kmq su 28.000 totali), è dominata dalle massime vette vulcaniche dell’isola, il Mauna Kea (4205 metri che, se misurati dalla base, concorrono ad eleggerlo montagna più alta della Terra, con 9.966 metri) e il Mauna Loa (4170 metri), per volume il più grande vulcano attivo al mondo. Le pendici dei rilievi interni sono solcate, come un’enorme acquasantiera, da ruscelli e cascate (si segnalano, nella valle di Kohala, salti che superano i 600 metri) che si riversano verso spiagge di magma nero solidificato.

Oahu, la terza isola per estensione, è invece quella maggiormente popolata, con circa 1 milioni di abitanti, concentrati in buona parte nell’area metropolitana di Honolulu, città poliedrica e dall’affascinante sincretismo di stili architettonici e urbani.

Maui, la seconda isola, dominata dal vulcano Haleakalā, alto oltre 3000 metri, famosa per le coltivazioni di ananas, caffè, canna da zucchero e papaya, presenta scenari naturalistici intatti e il brio notturno di Lahaina, capitale hippy del Pacifico.

Degne di note anche le isole di Kauai, caratterizzata da un microclima tropicale che alterna paludi, tratti di spessa giungla e spettacolari formazioni geologiche, e la sinistra Lanai, lasciata disabitata per oltre 1000 anni dagli indigeni perché ritenuta infestata da spiriti maligni.

Un viaggio Hawaii con Alidays ti riporterà in un miraggio perduto. Aloha.

viaggio_Hawaii_bandiera

Nome Ufficiale: State of Hawaii

Lingue: inglese e hawaiano.

Capitale: Honolulu (350.000 ab. circa)

Superficie: 28.311 kmq

Popolazione: 1.432.000 ab. circa

Città principali:  Hilo (43.000 ab. ca), Kailua (39.000 ab. ca), Waipahu (38.000 ab. ca)

L’ USS Arizona Memorial, a Pearl Harbor, vicino Honolulu, nel luogo dell’attacco sottomarino e aereo giapponese del 7 dicembre 1941 che scatenò l’ingresso degli USA nella Seconda Guerra Mondiale.

Hawaii Volcanoes National Park, dichiarato Patrimonio UNESCO, esteso su Big Island: al suo interno ricadono il Mauna Loa e il Kīlauea, notevolmente più basso, ma tra i più attivi della Terra.

Il Mauna Kea, alla lettera “montagna bianca”, il più alto rilievo della terra se lo si misura dalla superficie marina (9.970 metri): le sue lande vulcaniche, considerate il miglior luogo per l’osservazione astronomica nell’emisfero boreale, ospitano i potenti telescopi installati dall’Università delle Hawaii in cooperazione con istituzioni scientifiche di tutto il mondo, dal Giappone al Canada, tra cui spiccano il Subaru nipponico, dotato di uno specchio del diametro di 8.1 metri, e il Gemini North, altro gigante di 8 metri che lavora congiuntamente al suo gemello del Cerro Pachón, in Cile.

Hanauma Bayprofonda insenatura tufacea famosa per le sue acque cristalline, incluse in una Nature Preserve che salvaguarda oltre 400 specie di pesci e tartarughe verdi.

La Road to Hana, 103 km di curve che serpeggiano lungo i fianchi tropicali della costa settentrionale di Maui, a strapiombo sull’Oceano, una delle strade panoramiche più spettacolari del mondo.

L’Haleakala National Park, esteso a salvaguardia dell’area occupata dall’omonimo vulcano, con i suoi 3055 metri il più alto di Maui: particolarmente apprezzati i “sunrise tour” per ammirare l’alba ad alta quota.

La Na Pali Coast, il tratto costiero più possente e magnifico delle Hawaii, sull’isola di Kauai

Hōnaunau National Historical Park, sito archeologico di Big Island, con i resti del del “pu’uhonua”, una sorta di carcere dove venivano confinati coloro che infrangevano il “kapu”, l’antica legge hawaiana. Notevoli i “kii”, monoliti lignei con lo sguardo puntato verso l’Oceano.

Le piantagioni di caffé di Kona, su Big Island, propiziate dall’altitudine elevata delle dorsali collinari, dalla copertura nuvolosa che forma un microclima umido ideale e dal ricco terreno formato dalle colate dello Hualalai.

The Merrie Monarch Festival, celebrazione annuale (Marzo-Aprile) che valorizza il folklore hawaiano, perfetta per scoprire tradizioni come la danza della hula, praticata con i tipici costumi e la ghirlanda lei, simbolo di concordia e benvenuto, e assaggiare la kava, bevanda utilizzata nelle cerimonie sacrali e politiche che rappresenta forse l’autentico collante di tutte le genti polinesiane.

La valuta delle Hawaii è il dollaro statunitense.

Le Hawaii rientrano nell’Hawaii-Aleutian Standard Time (-11 h rispetto all’Italia).

Il principale scalo aereo delle Hawaii è l’Honolulu International Airport. Dall’Italia gli scali più frequenti sono Los Angeles, San Francisco e Seattle.

Il clima delle Hawaii è tipicamente tropicale. Il periodo “caldo” (detto kau), va da giugno ad ottobre, mentre la stagione delle piogge , mai comunque di carattere monsonico, va da dicembre a marzo (hooilo).

Per recarsi negli USA senza necessità di visto, usufruendo del programma “Visa Waiver Program – Viaggio senza Visto”, sono validi i seguenti passaporti: Passaporto con microchip elettronico inserito nella copertina, unico tipo di passaporto rilasciato in Italia dal 26 ottobre 2006 Passaporto a lettura ottica rilasciato o rinnovato prima del 26 ottobre 2005 Passaporto con foto digitale rilasciato fra il 26 ottobre 2005 e il 26 ottobre 2006.

Per usufruire del programma “Visa Waiver Program” (Viaggio senza visto) è necessario: viaggiare esclusivamente per affari e/o per turismo, rimanere negli Stati Uniti non più di 90 giorni e possedere un biglietto di ritorno.
In mancanza anche di uno dei requisiti elencati, è necessario richiedere il visto.
È anche richiesta obbligatoriamente l’iscrizione al programma ESTA (“Electronic System Travel Authorization”), con cui si ottiene un’autorizzazione all’imbarco su un volo per gli USA, da effettuarsi con pagamento online.

Per avere le ultime notizie sul contesto del Paese rimandiamo al sito Viaggiare Sicuri del ministero degli Esteri, per avere un rendiconto dettagliato della situazione generale del paese.

Consulta il sito Viaggiare Sicuri qui:

Viaggiare sicuri farnesina

Per maggiori informazioni riguardo alla situazione sanitaria degli Stati Uniti d’America rimandiamo al sito istituzionale della World Health Organization, sempre aggiornata con informazioni mediche su ogni Stato.

Consulta il sito World Health Organization qui:

Ente Ufficiale Turismo Hawaii

Sito Richiesta Ufficiale ESTA

Ti interessano le Hawaii? Ecco i consigli dell’esperta Alidays, Sara:

Scopri tutti i pacchetti vacanze Hawaii by Alidays

Vuoi scoprire spunti e consigli per un viaggio alle Hawaii? Leggi gli articoli di Fluidblog by Alidays dedicati all’arcipelago dell’Aloha!

Immergiti nello stile di vita hawaiano. Let the Hawaii happen!