Viaggio in Malesia

Alidays / Malesia

Malesia, quando andare? Cosa vedere? Dalla giungla alle spiagge bianchissime, dall’atmosfera rilassata al caos delle metropoli: lasciati incantare dalla Malesia!

Un paese magico: paesaggi mozzafiato, spiagge bianche e mare turchese

Un viaggio in Malesia per scoprire i suoi numeri da record: 2.000 diversi tipi di alberi; 5.500 varietà vegetali; migliaia di esemplari di felci e orchidee (1.400 solo nel Borneo); 1.200 specie di uccelli; 10 diverse specie di scimmie…
Qui il 60% del territorio è ricoperto dalla foresta più antica del mondo, risalente a 130 milioni di anni fa; la natura convive con la storia, quella malese è una società storicamente multirazziale dove popoli provenienti da diverse culture hanno saputo convivere in armonia, nel rispetto delle reciproche tradizioni che ancora oggi vengono tramandate e rispettate.
Tuffarsi nel mare cristallino, salire sulle torri gemelle più alte al mondo, ed avventurarsi nella foresta tropicale. Tutto questo è Malesia!

La Malesia è una destinazione fruibile tutto l’anno. Il clima è caldo e umido; la temperatura non scende mai al di sotto dei 20° C e non supera i 33° C. In Malesia quindi è estate tutto l’anno, con un piccolo accorgimento: “quando da noi è estate si va a est, in inverno si va a ovest”.
Solo la costa est della Malesia infatti, tra novembre e febbraio, è interessata dai monsoni, mentre il resto del Paese può essere tranquillamente visitato in ogni periodo dell’anno. Nel Borneo, per l’alta concentrazione di foreste, piove spesso, ma si tratta di brevi rovesci torrenziali a cui segue rapidamente il sole. Le zone collinari della penisola hanno un clima fresco e la temperatura qui non supera mai i 21° C.

Per recarsi in Malesia è necessario possedere un passaporto in corso di validità con una scadenza minima di sei mesi oltre il periodo di visita. Per permanenze inferiori ai tre mesi, sia per viaggi di lavoro sia per scopi turistici, non viene richiesta l’emissione del visto.

Per avere le ultime notizie sul contesto del Paese rimandiamo al sito Viaggiare Sicuri del ministero degli Esteri, per avere un rendiconto dettagliato della situazione generale del paese.

Consulta il sito Viaggiare Sicuri qui:

Viaggiare sicuri farnesina

Non è richiesta alcuna particolare vaccinazione.

Per maggiori informazioni riguardo alla situazione sanitaria della Malesia rimandiamo al sito istituzionale della World Health Organization, sempre aggiornata con informazioni mediche su ogni Stato.

Consulta il sito World Health Organization qui:

21 Gennaio – 19 Febbraio: Capodanno Cinese
La tradizione popolare vuole che il primo giorno del primo mese del calendario lunare, il freddo rigido finisca per dare il benvenuto alla primavera. Il calendario tradizionale cinese è un calendario lunisolare (che incorpora cioè elementi sia dei calendari solari che di quelli lunari). Questo antico calendario è stato sostituito da quello gregoriano, ma viene ancora utilizzato per le festività. La data del capodanno cinese, infatti, corrisponde alla seconda luna nuova dopo il solstizio d’inverno: tale evento può avvenire, quindi, fra il 21 gennaio e il 19 febbraio.
Il capodanno cinese è uno degli eventi più celebrati della nazione: la comunità cinese (molto presente) si riunisce nelle città principali per una settimana di festeggiamenti che culminano nella notte, dove parate e fuochi d’artificio colorano tutto il paese. A Kuala Lumpur, durante tutto il pomeriggio, per le strade della città milioni di bambini si divertono a rincorrere il dragone che danza al suono dei tamburi.

7 Febbraio: Thaipusam Il Thaipusam è una festa annuale induista dove i devoti compiono una processione sacrificale infliggendosi punizioni corporali e si compiono vari riti di purificazione. Il luogo più magico dove assistere a questo evento sono le Batu Caves, a pochi chilometri da Kuala Lumpur.

19 Luglio–20 Agosto: Ramadan
Se nei paesi mediorientali il ramadan viene vissuto con sobrietà, in Malesia oltre alla tradizione del digiuno durante le ore di sole, vengono abbinati numerosi festeggiamenti, mercatini locali e bazar che propongono artigianato locale. Attenzione: durante il mese del Ramadan, alcuni servizi pubblici potrebbero essere sospesi o subire dei cambiamenti di orario. Si ricorda che il venerdì tutti gli uffici pubblici, musei statali ed altre attrazioni potrebbero essere chiuse.

19–20 Agosto: Hari Raya Aidfitiri
La festa dell’Aidfitiri è la conclusione del mese del Ramadan, che simboleggia la vittoria della purezza e della religione. È l’occasione non solo della preghiera e del ringraziamento, ma di passare insieme i giorni più felici dell’anno con la propria famiglia. Per tutta la città di Kuala Lumpur si susseguono banchetti che propongono prelibatezze locali a tutte le ore del giorno e della notte.

16 Settembre: Festa nazionale
La celebrazione ufficiale ricorda l’unificazione dello stato Malese avvenuta nel 1963. Parate militari e commemorazioni Nazionali si tengono nelle città principali. .

26 Ottobre: Hari Raya
È la festa che segna il culmine del pellegrinaggio alla Mecca per i fedeli Mussulmani. Nelle cittadine rurali, ancora oggi, si festeggia con una mattinata di preghiera seguita dal sacrificio del bestiame.

13 Novembre: Deepvali
“la festa delle luci” è celebrata dagli Induisti di tutto il paese con preghiere e festival che si susseguono per una settimana e che culminano nella notte del 13 novembre. Il paese si illumina di piccole lanterne e luci fioche che trasmettono un’atmosfera intima, romantica e magica.