Viaggio in Nuova Caledonia

Alidays / Nuova Caledonia

Viaggio in Nuova Caledonia

Scopri i tour in Nuova Caledonia, un arcipelago indimenticabile nel cuore dell’Oceano Pacifico

La Nuova Caledonia è un angolo di Francia a latitudini tropicali, racchiuso all’interno di una splendida barriera corallina che crea una delle lagune più grandi al Mondo. La Grande Terre, meravigliosa e dai paesaggi totalmente differenti che si susseguono uno dietro l’altro, è tutta da scoprire con un self drive. Noleggiato un’auto e dedicategli almeno 7 giorni. E poi le isole, spettacolari ed uniche al Mondo, avvolte da una speciale atmosfera che porta i fortunati visitatori a riprendersi il proprio tempo. Non fermatevi solo alla famosa Isola dei Pini: le Isole della Lealtà (Ouvea, Mare’ e Lifou) offrono luoghi, colori e sensazioni uniche.

L’isola offre un clima tropicale temperato tutto l’anno. La stagione delle piogge va da gennaio a marzo e secondo le statistiche è nel mese di febbraio che le piogge sono più abbondanti. La nostra estate corrispondente al periodo più fresco con un bel clima primaverile, talvolta troppo fresco per chi vi si reca per un soggiorno balneare ma ottimo per chi vuole visitare la Grande Terre con un self drive.

È necessario essere in possesso di passaporto con una validità residua di almeno 6 mesi dalla data di ingresso nel paese. Visto non necessario per i cittadini dell’U.E. Per permanenze superiori ai 90 giorni occorre ottenere il permesso di soggiorno. Ricordiamo che per noleggiare un auto è sempre obbligatorio presentare al momento del ritiro una carta di credito tradizionale (con nome e numeri in rilievo) intestata al guidatore intestatario del noleggio. Non sono accettate carte di debito/ricaricabili/electron o carte tradizionali intestate ad altre persone. La patente italiana è regolarmente riconosciuta in Nuova Caledonia.

Non è richiesta alcuna vaccinazione. Consigliamo comunque di consultare il vostro medico o la vostra ASL (ufficio vaccinazioni internazionali) prima di ogni viaggio.
Controllare l’istradamento dei vostri voli per verificare l’eventuale necessità di altri documenti (come ad esempio l’ESTA per gli Stati Uniti od il visto per l’Australia).