NUOVA ZELANDA

Nuova Zelanda

Una destinazione dinamica, ideale per chi ama la natura, lo sport, la cultura e la gastronomia

La Nuova Zelanda, è un paese relativamente piccolo che racchiude paesaggi totalmente differenti tra loro. Composta da due isole, a nord ci si trova tra le vele che navigano nella baia di Auckland, alte dune di sabbia dorata e spiagge nere, vulcani, geyser e pozze termali a grandi vigneti. A Sud, tutto l’anno si possono avvistare balene, pinguini ed albatross. Si trovano fiordi, una selvaggia costa battuta dal vento, ghiacciai, praterie e laghi turchesi. Un paesaggio in continuo mutamento. L’unico elemento quasi sempre presente, saranno le pecore che, in Nuova Zelanda, sono più numerose degli uomini.
Aotearoa è l’antico nome dato dal popolo Maori all’odierna terra della Nuova Zelanda. Ci sono varie traduzioni del nome originale, ma quello più comunemente usato è “Land of Long White Cloud”, che significa “Terra dalla lunga nuvola bianca” (Ao: nuvola; Tea: bianca; Roa: lunga).

Nuova Zelanda: le stagioni sono invertite rispetto alle nostre. Durante l’inverno le temperature nell’Isola del Nord sono sempre più miti rispetto a quelle dell’Isola del Sud e raramente si vede la neve a bassa quota tra Auckland e Wellington.

I cittadini di nazionalità italiana non necessitano del visto d’ingresso per soggiorni a scopo di turismo inferiori ai tre mesi. All’arrivo occorre esibire la seguente documentazione: passaporto con una validità di tre mesi al momento della partenza dalla Nuova Zelanda, il biglietto aereo di andata e ritorno o di proseguimento del viaggio, una polizza di assicurazione sanitaria privata valida per tutta la durata del soggiorno.
Controllare l’istradamento dei vostri voli per verificare l’eventuale necessità di altri documenti (come ad esempio l’ESTA per gli Stati Uniti o il visto per l’Australia).

Non è richiesta alcuna particolare vaccinazione.