Maldive

Isole Maldive: l’arcipelago dei sogni!

Qui il confine tra cielo, terra e mare è labile e si dissipa in un paradiso di acqua turchese e incantevoli spiagge di sabbia bianca nel cuore dell’Oceano Indiano.

La meta perfetta per chi ha voglia di fuggire dalla frenetica vita quotidiana e crogiolarsi al sole per giorni interi, per chi è in cerca dell’avventura in un luogo che offre un meraviglioso patrimonio naturalistico o per chi ama fare snorkeling tra la barriera corallina.

Ma una vacanza alle Maldive rappresenta soprattutto la scelta ideale per un romantico viaggio di nozze, dove le coppie e novelli sposi possono godersi momenti di relax e lasciarsi inebriare da una coinvolgente atmosfera di intimità e benessere.

 

Idee di Viaggio

Le Maldive sono il luogo dove il mare e la terra sembrano scambiarsi i ruoli, le oltre 1.200 isole che formano questo straordinario arcipelago sono distribuite in 26 atolli corallini, ognuno dei quali è formato da centinaia di piccole isole. La vera ricchezza di questo meraviglioso paese sono senza dubbio i fondali stupefacenti ricchi di fauna, flora e con grotte tutte da scoprire e dove si potrà vivere l’emozione di nuotare accanto a tartarughe, mante e delfini.

REQUISITI DI INGRESSO MALDIVE

E’ possibile visitare le Maldive per motivi turistici sia per chi è vaccinato sia per chi non lo è.
Non è più richiesto il test PCR in ingresso alle Maldive indipendentemente dallo stato di vaccinazione.

* I clienti dovranno compilare nelle 48 ore antecedenti alla partenza per le Maldive un’autodichiarazione sanitaria sul sito https://imuga.immigration.gov.mv/ethdL’Autodichiarazione dovrà essere compilata nelle 48 ore antecedenti alla partenza anche al rientro dalle Maldive 

AL RIENTRO IN ITALIA DALLE MALDIVE

Dal 1° maggio non è più obbligatorio compilare il modulo dPLF Digital Passenger Locator Form.

Dal 1° giugno 2022 non è più necessario presentare, per l’ingresso in Italia, la certificazione verde Covid-19 (Green Pass)

VOLI CON SCALO

Nel caso il volo non fosse diretto, ma con scalo/transito in un altro Paese si prega di consultare il sito: https://www.viaggiaresicuri.it/   per aggiornamenti relativi alla documentazione di viaggio anche per i soli transiti.
In alcuni casi è necessario compilare on line un formulario.

IN EVIDENZA

A seguito delle continue variazioni delle normative che regolano gli spostamenti tra i paesi e le regioni, è fondamentale che i passeggeri, prima della partenza, consultino i seguenti siti:

https://www.viaggiaresicuri.it/
https://www.viaggiaresicuri.it/approfondimenti-insights/saluteinviaggio
https://reopen.europa.eu/it/

E’ altresì importante verificare sui siti ufficiali delle singole strutture, nonché sui siti istituzionali di regioni e Paesi di destinazione, le misure di contenimento e di protezione anti Covid-19.

Le regole di ingresso dei vari paesi potrebbero variare per cittadini di nazionalità diversa da quella italiana. In questo caso è necessario rivolgersi alla propria ambasciata.

Informative utili in caso di positività alle Maldive

In caso di risultato di positività al Covid durante il soggiorno alle Maldive dal 13 gennaio 2022, sono entrate in vigore nuove norme che regolamentano la durata dell’isolamento/quarantena alle Maldive sia per i viaggiatori risultati positivi al Covid-19 sia per i contatti diretti di un caso positivo.

A) Periodo di isolamento per Viaggiatori positivi al Covid-19

– I viaggiatori che risultano positivi e asintomatici devono rimanere in isolamento per 7 giorni. Tuttavia, coloro che presentano sintomi sono tenuti a continuare il loro isolamento fino a 24 ore dopo la scomparsa degli stessi.

B) Periodo di quarantena per Viaggiatori individuati come contatti diretti di un caso positivo al Covid-19

– Per i viaggiatori che hanno completato il ciclo vaccinale la quarantena ha una durata di 10 giorni. Tuttavia potranno terminare la quarantena dopo 5 giorni presentando l’esito negativo di un tampone PCR.

Le regole sopracitate sono valide per i contatti diretti che fanno la quarantena separatamente dal/i soggetto/i positivo/i.
Anche i bambini di età inferiore ai 12 anni o gli individui che non sono idonei alla vaccinazione posti in quarantena con un individuo vaccinato possono fare una quarantena ridotta facendo una speciale richiesta all’autorità sanitaria locale.

Le suddette informazioni potrebbero variare in qualsiasi momento

L’attività principale a cui dedicarsi alle Maldive è il “dolce far niente” in riva alle bianche spiagge, sorseggiando un buon cocktail e ammirando il tramonto. Per chi non vuole essere solamente sdraiato sull’amaca e ama invece l’adrenalina, c’è sempre la possibilità di avventurarsi a esplorare i fondali marini celebri in tutto il mondo. L’Oceano Indiano è diventato il preferito di molti subacquei, poiché è possibile ammirare tartarughe, razze, mante e anche lo squalo balena! Anche l’immersione tra i corali è un’attività meritevole di essere praticata, dal momento che le Maldive sono una delle aree coralline più conosciute al mondo. Un’altra cosa da fare assolutamente durante un viaggio alle Maldive è visitare un’isola abitata dai maldiviani, immergersi in quell’atmosfera rilassata, conoscere questa gente di un cuore enorme che vi trasmetterà pace e allegria con un semplice sorriso. I più avventurosi si possono cimentare in giri in surf e windsurf, per cavalcare le onde lunghe più amate dai surfisti di tutto il mondo.

La temperatura è costante tutto l’anno e si aggira intorno ai 30° C. Possiamo distinguere due periodi climatici caratterizzati dal passaggio di altrettanti venti monsonici. Il monsone Hulhangu (che spira da Sud–Ovest) dura da maggio a novembre e porta con sé clima umido con piogge molto forti e mare agitato. Il monsone Iruvai (che spira da Nord–Est) soffia tra dicembre e aprile portando un clima più secco, caratterizzato quasi sempre dal bel tempo. Il periodo migliore per recarsi alle Maldive va alla seconda settimana di gennaio a metà a metà aprile. Bisogna però precisare che negli ultimi anni a causa del cambiamento climatico a livello mondiale la distinzione tra i due periodi non è più netta come in passato. Sarà quindi possibile trovare giornate piovose nella stagione secca, e viceversa, trovare giornate di sole nella stagione umida.

Per l’ingresso alle Maldive è sufficiente essere in possesso di un passaporto con validità non inferiore a 1 mese dalla data di rientro oppure 6 mesi se si passa da Dubai o Doha. I visitatori devono essere in possesso di una prenotazione alberghiera e di un biglietto di ritorno. La validità del Visto di soggiorno è di 30 giorni ma essendo un visto turistico non consente che uno straniero trovi lavoro, apra un’attività o eserciti una professione. Le persone che rimangono oltre il periodo consentito possono essere arrestate. Chi ha intenzione di viaggiare in maniera autonoma all’interno delgli atolli, deve richiedere al Ministero degli Atolli di Malé un permesso chiamato Inter – Atoll Travel Permit.

Per avere le ultime notizie sul contesto del Paese rimandiamo al sito Viaggiare Sicuri del ministero degli Esteri, per avere un rendiconto dettagliato della situazione generale del paese.

Consulta il sito Viaggiare Sicuri qui:

https://www.viaggiaresicuri.it/home

Non è richiesta alcuna particolare vaccinazione.

Per maggiori informazioni riguardo alla situazione sanitaria delle Maldive rimandiamo al sito istituzionale della World Health Organization,sempre aggiornata con informazioni mediche su ogni Stato.

Consulta il sito World Health Organization qui:

English EN Italian IT