I grandi parchi Americani tra Canvas & Cabins

11 giorni / 10 notti

Un viaggio sensazionale, alla scoperta dei grandi parchi americani, togliendosi lo sfizio di dormire in luoghi davvero unici. Partendo dalla “High Mile City”, Denver, capitale del Colorado e punto d’accesso per visitare le Montagne Rocciose e i parchi dello Utah, attraverserete infiniti paesaggi dai colori accesi per giungere sino alla vibrante Sin City, Las Vegas! Le sorprese non tarderanno ad arrivare: lasciata Denver, dopo una prima sosta nella verde e rilassante Aspen - punto di riferimento per gli amanti degli sport invernali - giungerete a Moab, caratteristica e leggendaria cittadina situata proprio sull’Altopiano del Colorado, dove potrete provare l’emozione di dormire in un Under Canvas®, e visitare sia Canyonlands National Park che Arches National Park. Coi suoi oltre 1400 km², Canyonlands è il parco nazionale più grande di tutto lo Utah, ed è costituito da 3 differenti aree non direttamente collegate tra di loro: Island in the Sky – dove vi consigliamo assolutamente di visitare Mesa Arch e il Grand View Overlook - Needles e The Maze. Arches, invece, pur estendendosi in un territorio più ristretto, è altrettanto ricco di fascino: imperdibile il sentiero che vi porterà sino al Delicate Arch, icona del parco stesso e richiamo di moltissimi fotografi ogni anno. [URIS id=65132] Da Moab, percorrendo la UT-24 Scenic Byways, giungerete nel cuore del Capitol Reef National Park. Viaggiando da Giugno a Settembre, il Capitol Reef Resort offre l’opportunità di dormire in un tipico “Canestoga Wagons” o in una tipica “Teepees”, esattamente come gli antichi indiani che abitavano queste terre! Un’altra stupenda strada panoramica, la UT-12 Scenic Byways, vi condurrà al Bryce Canyon National Park, dove avrete l’opportunità di dormire in alcune tipiche Cabins. Bryce vi lascerà a bocca aperta: non importa da quale Overlook Point ammirerete l’anfiteatro creato dai diversi hoodoos: l’ammirazione per lo spettacolo della natura sarà sempre lo stesso. [URIS id=65111] Lasciato Bryce, il viaggio proseguirà alla volta di Zion National Park, uno dei parchi in assoluto più visitati dagli stessi americani. I suoi sentieri vi porteranno nel cuore di canyon con dirupi di quasi 3.000 metri, nei quali il rosso delle rocce fa da cornice al verde della ricca e lussoreggiante vegetazione. Ai più audaci consigliamo di percorrere il sentiero che conduce sino ad Angel’s Landing, lungo circa 8km: un percorso, a tratti molto ripido, ricco di punti panoramici, da cui ammirare il corso del Virgin River e l’intera valle. Anche a Zion potrete dormire in uno splendido Under Canvas®, a stretto contatto con la natura. [URIS id=65089] Las Vegas rappresenta la località nella quale spenderete le ultime ore del vostro viaggio: il luogo ideale dove poter dare sfogo alle vostre passioni. Tra hotel di lusso a tema, ristoranti di altissima qualità e spettacoli di ogni tipo, le tentazioni per restare svegli non mancheranno di certo. E non partite senza aver puntato almeno una fish sul vostro numero fortunato presso il casinò del Bellagio!


1.990 € Scopri di più

On the road da Las Vegas a Denver

9 giorni / 8 notti

Sono circa 800 le miglia da percorrere per arrivare a Denver, partendo da Las Vegas. 800 miglia che vi porteranno alla scoperta di alcuni tra i Parchi Americani più belli, in un viaggio on the road che resterà nei vostri ricordi per molti anni. Si parte dal Nevada, dalla Sin City: Las Vegas! Capitale dei vizi e dei divertimenti, Vegas è il luogo ideale dove dar sfogo alle proprie passioni. Tra hotel di lusso a tema, ristoranti di altissima qualità e spettacoli di ogni tipo. Insomma, le tentazioni per restare svegli non mancheranno di certo. E mi raccomando: non iniziate il vostro on the road senza aver puntato almeno una fish sul vostro numero fortunato presso il casinò del Bellagio! Lasciata Las Vegas, viaggerete alla volta di Zion National Park, uno dei parchi in assoluto più visitati dagli stessi americani. I suoi sentieri vi porteranno nel cuore di canyon con dirupi di quasi 3.000 metri, nei quali il rosso delle rocce fa da cornice al verde della ricca e lussoreggiante vegetazione. Ai più audaci consigliamo di percorrere il sentiero che conduce sino ad Angel’s Landing, lungo circa 8km: un percorso, a tratti molto ripido, ricco di punti panoramici, da cui ammirare il corso del Virgin River e l’intera valle. [URIS id=65089] L'itinerario vi condurrà quindi a Bryce Canyon National Park, guidando nella emozionante UT-9, la Zion Mt Carmel Highway, una delle strade panoramiche più belle di tutto il West. Bryce vi lascerà a bocca aperta: non importa da quale Overlook Point ammirerete l’anfiteatro creato dai diversi hoodoos: l’ammirazione per lo spettacolo offerto della natura non si farà attendere. [URIS id=65111] Lasciato Bryce, è tempo di raggiungere Moab: nonostante il tragitto sia più lungo, vi consigliamo assolutamente di viaggiare sulla UT-12 Scenic Byways e sulla UT-24 Scenic Byways, due strepitose strade panoramiche la cui cornice è rappresentata ora da Kodachrome Basin State Park, ora da Escalante, ora da Capitol Reef National Park. [caption id="attachment_65321" align="alignnone" width="1800"] Driving along Highway 24, Capitol Reef National Park, on the way to Moab, Utah, United States of America[/caption] Moab, caratteristica e leggendaria cittadina situata sull’Altopiano del Colorado, è la porta d'accesso sia per Canyonlands National Park sia per Arches National Park. Coi suoi oltre 1400 km², Canyonlands è il parco nazionale più grande di tutto lo Utah, ed è costituito da 3 differenti aree non direttamente collegate tra di loro: Island in the Sky – dove vi consigliamo assolutamente di visitare Mesa Arch e il Grand View Overlook - Needles e The Maze. Arches, invece, pur estendendosi in un territorio più ristretto, è altrettanto ricco di fascino: imperdibile il sentiero che vi porterà sino al Delicate Arch, icona del parco stesso e richiamo di moltissimi fotografi ogni anno. [URIS id=65132] Il vostro on the road si concluderà nella “High Mile City”, Denver, capitale del Colorado e punto d’accesso per visitare - idea per il prossimo viaggio - le Montagne Rocciose. Siete pronti a scattare milioni di fotografie?  


2.190 € Scopri di più

West Coast Greatest Hits!

15 giorni / 14 notti

Più che un viaggio, è una collezione di momenti e luoghi indimenticabili. Se volete scoprire quanto la natura è stata generosa nella West Coast Americana, questo è il viaggio che fa per voi! Si parte dal Nevada, dalla Sin City: Las Vegas! Capitale dei vizi e dei divertimenti, Las Vegas è il luogo ideale dove dar sfogo alle proprie passioni. Tra hotel di lusso a tema, ristoranti di altissima qualità e spettacoli di ogni tipo. Insomma le tentazioni per restare svegli non mancheranno di certo. E mi raccomando: non iniziate il vostro on the road senza aver puntato almeno una fish sul vostro numero fortunato presso il casinò del Bellagio! Lasciata Las Vegas, viaggerete alla volta di Zion National Park, uno dei parchi in assoluto più visitati dagli stessi americani. I suoi sentieri vi porteranno nel cuore del canyon con dirupi di quasi 3.000 metri, nei quali il rosso delle rocce fa da cornice al verde della ricca e lussoreggiante vegetazione. Ai più audaci consigliamo di percorrere il sentiero che conduce sino ad Angel’s Landing, lungo circa 8 km. Il percorso a tratti può risultare molto ripido, ma al stesso ricco di punti panoramici, da cui ammirare il corso del Virgin River e l’intera valle. [URIS id=65089] La Fishlake National Forest e Green River rappresentano due tappe affascinanti prima del soggiorno a Moab, caratteristica e leggendaria cittadina West, porta d'accesso sia di Canyonlands National Park che di Arches National Park. Con i suoi oltre 1400 km², Canyonlands è il parco nazionale più grande di tutto lo Utah, ed è costituito da 3 differenti aree non direttamente collegate tra di loro: Island in the Sky – dove vi consigliamo assolutamente di visitare Mesa Arch e il Grand View Overlook - Needles e The Maze. Arches, invece, pur estendendosi in un territorio più ristretto, è altrettanto ricco di fascino: imperdibile il sentiero che vi porterà sino al Delicate Arch, icona del parco stesso e richiamo di moltissimi fotografi ogni anno. [URIS id=65132] E che dire della Monument Valley, definita dagli stessi Indiani Navajo "The Greatest Outdoor Meseum", o dei giochi di colore offerti dalle imponenti rocce che caratterizzano Capitol Reef? L'itinerario vi condurrà, quindi a Bryce Canyon National Park, per ammirare l’anfiteatro creato dai diversi hoodoos che sembrano spingersi in alto sino a toccare il sole. Passeggiando nei vari trail all'interno del parco, ne potrete ammirare le più rare sfumature. [URIS id=65111] A proposito di sfumature e giochi di colore, che dire dell'Antelope Canyon? Prima di rientrare a Las Vegas, non mancherà il tempo di visitare una delle sette meraviglie del mondo: il Grand Canyon. Potrete visitare alcuni dei luoghi più iconici del parco con la vostra auto, oppure utilizzare i diversi percorsi coperti dai vari Shuttle Bus che tutto l'anno sono a servizio dei clienti. E se proprio non volete rinunciare a nulla, il sorvolo del Canyon in elicottero ripagherà ogni vostra più grande aspettativa! La vista, è esattamente questa... [caption id="attachment_65337" align="alignleft" width="1024"] Grand Canyon viewed by helicopter[/caption]


2.390 € Scopri di più

West Coast Grand Circle

15 giorni / 14 notti

Con la definizione di “Grand Circle” si intende un itinerario on the road che, partendo da Las Vegas, disegna un vero e proprio percorso circolare, inseguendo giorno dopo giorno alcuni dei luoghi e dei parchi nazionali più belli di tutti gli States, per chiudersi nella stessa Las Vegas. La prima scoperta sarà Zion National Park, uno dei parchi in assoluto più visitati dagli stessi americani: numerosi sentieri, più o meno facili, più o meno lunghi, vi condurranno nel cuore di un  canyon caratterizzato dal rosso delle rocce che accompagna il verde della ricca e lussureggiante vegetazione. Ai più audaci consigliamo di percorrere il sentiero (lungo circa 8 km) che conduce sino ad Angel’s Landing: un cammino, a tratti molto ripido, estremamente generoso di aree panoramiche da cui è possibile ammirare il corso del Virgin River e l’intera valle. [URIS id=65089] A proposito di punti panoramici, che dire di quelli presenti nel Bryce Canyon National Park? Le diverse angolature dello spettacolare anfiteatro disegnato dai numerosi hoodoos, che si innalzano verso il sole, possono essere osservate dai diversi overlook posizionati alle varie estremità del parco. [URIS id=65111] Porta d’accesso sia di Arches National Park che di Canyonlands National Park, nonché caratteristica e leggendaria cittadina West, Moab saprà mettere il punto esclamativo sul viaggio. Con i suoi oltre 1400 km², Canyonlands, costituito da 3 differenti aree non direttamente collegate tra di loro: Island in the Sky – imperdibili il Mesa Arch e il Grand View Overlook - Needles e The Maze è il parco nazionale più grande di tutto lo Utah. Arches, invece, pur estendendosi in un territorio molto più ridotto, è altrettanto caratteristico: il sentiero che conduce al Delicate Arch, icona del parco stesso, richiama ogni anno moltissimi fotografi, professionisti e non. [URIS id=65132] Monument Valley, Grand Canyon e Antelope Canyon completeranno l’itinerario, in un susseguirsi di emozioni e paesaggi.


2.190 € Scopri di più

USA National Park on the road

20 giorni / 19 notti

Un lungo viaggio on the road, attraverso Nevada, Utah, Wyoming e Colorado, dedicato a tutto coloro che vogliono scoprire i grandi parchi americani, alloggiando in Hotel e Resorts davvero esclusivi. Da Las Vegas a Denver, un lungo on the road vi condurrà, grazie ad alcune delle strade più belle e affascinanti di tutti gli States, alla scoperta di territori immensi, tanto differenti tra loro quanto affascinanti, come il Grand Canyon, la Monument Valley e lo strepitoso Yellowstone National Park A proposito di luoghi strepitosi, che dire di Zion National Park, Bryce Canyon National Park e Moab? Zion è uno dei parchi in assoluto più visitati dagli stessi americani: i suoi sentieri vi porteranno nel cuore del canyon con dirupi di quasi 3.000 metri, nei quali il rosso delle rocce fa da cornice al verde della ricca e lussoreggiante vegetazione. Ai più audaci consigliamo di percorrere il sentiero che conduce sino ad Angel’s Landing, lungo circa 8 km: un percorso che a tratti può risultare molto ripido, ma al tempo stesso ricco di punti panoramici da cui ammirare il corso del Virgin River e l’intera valle. [URIS id=65089] Moab, caratteristica e leggendaria cittadina West, è la porta d'accesso sia di Canyonlands National Park che di Arches National Park. Con i suoi oltre 1400 km², Canyonlands, costituito da 3 differenti aree non direttamente collegate tra di loro: Island in the Sky – dove vi consigliamo assolutamente di visitare Mesa Arch e il Grand View Overlook - Needles e The Maze è il parco nazionale più grande di tutto lo Utah. Arches, invece, pur estendendosi in un territorio molto più ridotto, è altrettanto ricco di fascino: imperdibile il sentiero che conduce al Delicate Arch, icona del parco stesso e richiamo di moltissimi fotografi, professionisti e non. [URIS id=65132] E che dire di Bryce Canyon National Park? Scegliete diversi overlook, per ammirare da diverse angolature l’anfiteatro creato dai diversi hoodoos che sembrano spingersi in alto sino a toccare il sole. Passeggiando nei vari trail all'interno del parco, ne potrete ammirare le più rare sfumature. [URIS id=65111]


7.590 € Scopri di più