IMPORTANTE
Le direttive sui requisiti di ingresso nei vari paesi sono aggiornate al momento dell’invio dei Documenti di Viaggio.
Il viaggiatore è tenuto ad informarsi prima della partenza sull’aggiornamento e le eventuali modifiche delle norme restrittive e dei requisiti di ingresso adottati dal paese di destinazione in termini di prevenzione e contenimento dei contagi da Covid-Sars 19.
A seguito delle continue variazioni delle normative che regolano gli spostamenti tra i paesi e le regioni, è fondamentale che i passeggeri, prima della partenza, consultino i seguenti siti:
https://www.viaggiaresicuri.it/
https://www.viaggiaresicuri.it/approfondimenti-insights/saluteinviaggio
https://reopen.europa.eu/it/
E’ altresì importante verificare sui siti ufficiali delle singole strutture, nonché sui siti istituzionali di regioni e Paesi di destinazione, le misure di contenimento e di protezione anti Covid-19.
Le regole di ingresso dei vari paesi potrebbero variare per cittadini di nazionalità diversa da quella italiana. In questo caso è necessario rivolgersi alla propria ambasciata.

DOCUMENTI E VISTI
E’ necessario essere in possesso di passaporto individuale in regola per l’espatrio, con validità di almeno 6 mesi dalla data di uscita dal Paese e con almeno due pagine libere.
Il visto d’ingresso è obbligatorio.
I cittadini italiani possono ottenere un visto turistico per il Nepal direttamente all’arrivo nel paese, sia presso le frontiere terrestri che presso quelle aeroportuali: il visto turistico è automaticamente valido per entrate multiple, nel periodo di validità concesso. Per ottenerlo vi serviranno necessariamente due fotografie formato tessera, il modulo per ottenere il visto e l’arrival card: tutti questi documenti si possono ottenere al banco arrivi dell’aeroporto o una volta entrati nel paese ai varchi di frontiera. Fino a 15 giorni di permanenza, il costo del visto è di 30 USD, fino a 30 giorni il costo sale a 50 USD e fino a 90 giorni vengono richiesti 125 USD.
Per chi volesse evitare possibili file all’aeroporto, soprattutto in alta stagione, è possibile richiedere il visto on-line al sito http://www.online.nepalimmigration.gov.np/tourist-visa.  
Il visto turistico nepalese permette ai viaggiatori di visitare ESCLUSIVAMENTE il triangolo tra Kathmandu, Pokhara e il parco nazionale di Chitwan. Nel caso in cui desideriate fare trekking o accedere ad aree ristrette non incluse nel visto turistico, dovrete chiedere un permesso congiuntamente alla richiesta del visto stesso. Inoltre, in Nepal è in vigore un sistema di registrazione dei trekkers stranieri denominato Trekkers’ Information Management System, pertanto chi si reca in Nepal per effettuare un trekking, deve richiedere una carta (TIMS) emessa dalle agenzie TAAN Trekking Agency Association of Nepal o dal NTB, Nepal Tourism Board. In caso di emergenza, questo sistema aiuterà le autorità locali a individuare i turisti.
Nel caso di volo in transito in India si consiglia di munirsi di visto di transito indiano, in assenza del quale non è possibile lasciare la zona aeroportuale in caso, ad esempio, di ritardi nelle coincidenze: per ottenerlo si consiglia di contattare preventivamente l’Ambasciata indiana a Roma (Via XX Settembre, 5, 00187, Roma, tel. 06 488 4642) o il Consolato Generale indiano a Milano (Piazza Paolo Ferrari, 8, 20121 Milano, tel. 02 805 7691).
  
REQUISITI DI INGRESSO COVID-19 NEPAL
I viaggiatori provenienti dall’Italia che hanno completato il ciclo vaccinale possono entrare in  Nepal senza restrizioni. I viaggiatori non vaccinati devono presentare un test RT-PCR (NAAT) negativo eseguito massimo 72 ore prima della partenza per il Nepal. Questo requisito non si applica ai viaggiatori di età inferiore ai 5 anni. I viaggiatori sono tenuti a completare un modulo di dichiarazione sanitaria prima della partenza per il Nepal sul sito https://ccmc.gov.np/arms/person_add_en.php. Una volta completato il modulo, il viaggiatore riceverà un codice a barre che deve essere salvato o stampato in modo da poter essere esibito all’immigrazione all’arrivo. Per maggiori indicazioni, consultare il sito dell’immigrazione nepalese https://www.immigration.gov.np/ ).

VOLI CON SCALO
Nel caso il volo non fosse diretto, ma con scalo/transito in un altro Paese si prega di consultare il sito: https://www.viaggiaresicuri.it/  per aggiornamenti relativi alla documentazione di viaggio anche per i soli transiti. In alcuni casi è necessario compilare on line un formulario.

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA PER INGRESSO/RIENTRO IN ITALIA
Dal 1 giugno 2022, non è più richiesto il Green Pass né altra certificazione equivalente per il rientro in Italia dall’estero.