American Music On The Road

American Music On The Road è un entusiasmante fly&drive che racchiude il distillato della storia della musica made in USA.

Da Chicago, seguendo il corso del Mississippi, si discenderà fino alle origini afroamericane della moderna musica americana, toccando luoghi e miti che hanno contribuito a scrivere le pagine principali di blues, country, folk, rock’n’roll e jazz.

Si partirà dalla “Sweet Home Chicago”, consacrata a fucina di musica afroamericana a seguito della Great Migration delle popolazioni nere dall’area del Delta alla più ricca regione dei Grandi Laghi.

Sulla strada per St. Louis, imperdibile tappa è Kansas City, una Mecca musicale, culla, negli anni ’30 del ‘900, di una corrente che ne fa a pieno di diritto una delle cradles of jazz: qui si sviluppò tutto un movimento che veicolava istanze innovative e precorritrici senza cui non sarebbe maturato il passaggio dall’era swing della grandi orchestre a quella delle formazioni bebop. D’altro canto Charlie Parker, l’immortale “bird” icona del jazz ornitologico anni 40-50, nacque nella prospiciente e omonima cittadina del Kansas, e si nutrì di questo humus pieno di fermenti, raccontato dallo straordinario American Jazz Museum.

Proseguendo si incontra Nashville, capitale del Tennessee, è la patria del country che ospita il Country Music Hall of Fame e il Museo dedicato a Johnny Cash.

Il Fly&Drive American Music continua con  Memphis, Tupelo, dove nacque Elvis, e per finire a New Orleans, patria dell’immenso Satchmo, Louis Armstrong: nei locali del French Quarter al blues si aggiungono lo zydeco, le sonorità cajun e, ovviamente, il jazz.

SCARICA IL PDF

DURATA

13 Giorni / 11 Notti

PREZZO

A partire da € 1.970 per persona

CATEGORIE

Libri, Film e Musica
On The Road

A partire da € 1.970 per persona

INCLUSO

ESCLUSO

  • Servizi indicati nel programma

  •  Tasse aeroportuali (circa 300€ per persona)

  •   Spese di gestione pratica comprensive di assicurazione medico bagaglio (70€ per persona)

  • Pernottamento in strutture di categoria standard

  • Noleggio auto di categoria compact

  • Voli intercontinentali e domestici dai principali aeroporti italiani

  • Assistenza Alidays h24 e 7/7


  • Tutto quanto non espressamente indicato


ITINERARIO DI VIAGGIO

13 giorni / 11 notti

CHICAGO


HOTEL: The Allerton

Durata: 3 notti
Camera Standard (solo pernottamento)

ST. LOUIS


HOTEL: Best Western St. Louis Inn

Durata: 1 notte
Camera Standard (solo pernottamento)

NASHVILLE


HOTEL: Alexis Inn & Suites

Durata: 2 notti
Camera Standard (solo pernottamento)

MEMPHIS


HOTEL: Comfort Inn Downtown

Durata: 2 notti
Camera Standard (solo pernottamento)

VICKSBURG


HOTEL: Vicksburg Inn & Suites

Durata: 1 notte
Camera Standard (continental breakfast)

NEW ORLEANS


HOTEL: Wyndham French Quarter

Durata: 2 notti
Camera Standard (solo pernottamento)

IL NOSTRO ESPERTO

Giuseppe Gerevini

Esperto Canada - U.S.A.

PAESI VISITATI NELLA TUA DESTINAZIONE Tutti, in diversi anni. Il mio primo viaggio negli USA l’ho fatto nel 1984, a Los Angeles. L’impatto è stato strepitoso, un innamoramento a prima vista. Mi sembrava di vivere costantemente dentro un film. Era l’anno delle Olimpiadi, quelle storiche in cui ci fu il boicottaggio dell’ex Unione Sovietica. Vi rimasi quasi 3 mesi, durante i quali ho visitato gran parte della California, Arizona e Nevada. In seguito sono tornato negli USA a più riprese, sia per piacere che per lavoro, coprendo praticamente quasi tutti gli Stati. Più recentemente ho iniziato a esplorare in varie occasioni anche il Canada, innamorandomi della sua natura maestosa.

IL PAESE PREFERITO NELLA TUA DESTINAZIONE

Indicherei delle città. Negli U.S.A. San Francisco e Los Angeles, sulla West Coast, New York e Boston sulla East. Come dire le due anime dell’America. In Canada Montrèal e Quèbec City, nella zona orientale, più europea e francofona, e Vancouver, deliziosa metropoli giardino affacciata sul Pacifico. IL VIAGGIO CHE TI È RIMASTO NEL CUORE Hawaii, estate 2015. Era una vita che progettavo questo viaggio e non ha deluso le mie aspettative. Ciò che più mi ha colpito è stato il contrasto tra la conformazione vulcanica delle isole e la lussureggiante vegetazione tropicale che le ammanta, rendendole simili a dei paradisi ancestrali. UN RICORDO E UN ANEDDOTO LEGATO ALLA TUA DESTINAZIONE Vorrei citarne due. L’emozione di osservare le balene a pochi metri di distanza, al largo della costa di Tofino, su Vancouver Island, nella British Columbia canadese. E poi l’incontro causale avvenuto con un Sioux Lakota nella piana di Pine Ridge, in South Dakota. Stavo visitando il luogo sacro di Wounded Knee, dove avvenne un terribile massacro perpetrato nel 1890 dall’esercito statunitense, raccontato dal noto saggio storico di Dee Brown: il ragazzo si è offerto di raccontarmi alcuni aneddoti appresi dai suoi nonni sulla vicenda, storie tramandate di generazione in generazione perché non svanisse il ricordo di un periodo oscuro della storia americana. LE TUE PASSIONI DI VIAGGIO Sono da sempre appassionato di cinema e durante i miei viaggi negli Stati Uniti vado spesso alla ricerca delle locations dei miei film preferiti.

IN COLLABORAZIONE CON

SCOPRI ALTRI VIAGGI