Chicago e i Grandi Laghi

Un circolo, con la Windy City, favolosa metropoli, come tappa iniziale e finale, alla scoperta dei principiali centri di Indiana, Ohio, Pennsylvania e Michigan, nel cuore della "Great Lakes region"

Terza metropoli degli USA per numero di abitanti, dopo New York e Los Angeles, patria dei primi grattacieli, capitale musicale e culturale, dal fascino noir, seducente, Chicago è il punto di partenza imprescindibile per un viaggio nella regione dei Grandi Laghi, su cui gravita un’enorme area urbana, tra le più ricche di spunti e sorprese di tutto il Nord America.

Questo itinerario si snoda attraverso Illinois, Ohio, Pennsylvania e Michigan, e alterna, alla visita di importanti città, nodi vitali del tessuto economico statunitense, paesaggi che conservano un placido sapore rurale, coniugando le due anime del cosiddetto Midwest, della sua fisionomia composita, agraria e insieme industriale. Né mancano, lungo le costiere lacustri, squarci di natura selvaggia.

Oltre a Chicago, affacciata sul lago Michigan, si toccano, procedendo verso Sud-Ovest, Indianapolis, capitale dell’Indiana, celebre per gli sport (si pensi al Motor Speedway), e Cincinnati, in Ohio, strategicamente fondata su una confluenza fluviale, nota a fine ‘800, epoca di cui conserva il fasto liberty, con l’epiteto di “Paris of America”.

Da Cincinnati si risale poi, restando in Ohio, verso la capitale Columbus, seconda città più popolosa del Midwest, centro universitario e di ricerca scientifico-tecnologica di rilievo internazionale, dove frequenti, soprattutto per iniziativa della cospicua comunità italoamericana, sono i riferimenti al marinaio genovese, suo eponimo.

Il viaggio raggiunge il proprio estremo occidentale a Pittsburgh, Pennsylvania, detta nel secolo XIX, quando era uno dei massimi poli siderurgici al mondo, “Steel City” (o città d’acciaio), oppure “City of Bridges”, in virtù dei 446 ponti che integrano il sistema viario, imperniato, come a Cincinnati, sull’incontro di due fiumi: un’accorta politica di riconversione ha consentito, dagli scorsi anni ’70, allorché declinarono i tradizionali settori produttivi, di valorizzare l’impareggiabile patrimonio artistico-architettonico cittadino, i suoi musei, teatri, centri ricreativi, al punto che oggi Pittsburgh compare in cima alle classifiche di vivibilità.

Anche Cleveland, estesa sulla sponda meridionale del Lago Erie, in Ohio, è insignita di numerosi riconoscimenti per il suo fervore culturale, la qualità dei servizi, l’abbondante verde pubblico, e stupisce la mirabile armonia con cui riesce a integrare, nel suo pregevolissimo nucleo storico, innesti recenti.

Nonostante registri un certo ritardo nel processo di ristrutturazione della propria identità, che pure sta avviando con imponenti progetti, Detroit, già principale distretto automobilistico americano, merita una sosta per il ruolo essenziale rivestito nella storia artistica degli States, specie in campo musicale, e l’atmosfera rétro che impreziosisce i suoi insigni monumenti e le grandiose istituzioni culturali (in particolare il magnifico Detroit Institute of Arts, una tra le più ricche raccolte del pianeta), testimoni di uno splendore trascorso, ma non sopito.

Chicago e i Grandi Laghi, un viaggio negli USA che non ti aspetti.

 

SCARICA IL PDF

DURATA

13 Giorni / 11 Notti

PREZZO

A partire da euro 1.570 per persona

CATEGORIE

City Life
On The Road

A partire da euro 1.570 per persona

INCLUSO

ESCLUSO

  • Voli intercontinentali

  • Tasse aeroportuali

  •  Noleggio auto (dal quarto giorno)

  • Pernottamento nelle strutture indicate

  • Quote di gestione pratica

  • Assistenza Alidays 24 h 24 e 7 giorni 7


  • Extra e mance in generale

  • Tutto quanto non espressamente indicato


ITINERARIO DI VIAGGIO

13 giorni /11 notti

1

DENVER


Hotel:Doubletree By Hilton Chicago Schaumburg

Durata: 3 notti
Camera Standard (solo pernottamento)

2

INDIANAPOLIS


Hotel: Best Western Country Suites

Durata: 2 notti
Camera Standard (solo pernottamento)

3

CINCINNATI


Hotel: Best Western Clermont

Durata: 1 notte
Camera Standard (prima colazione)

4

COLUMBUS


Hotel: Best Western Suites

Durata: 1 notte
Camera Standard (prima colazione)

5

PITTSBURGH


Hotel: Doubletree Hotel & Suites Pittsburgh City Center

Durata: 1 notte
Camera Standard (solo pernottamento)

6

CLEVELAND


Hotel: Cleveland Airport Marriott

Durata: 1 notte
Camera Standard (solo pernottamento)

7

DETROIT


Hotel: Clarion Hotel Detroit Metro Airport

Durata: 1 notte
Camera Standard (solo pernottamento)

8

CHICAGO


Hotel: La Quinta Inn Chicago O’hare Airport

Durata: 1 notte
Camera Standard (prima colazione)

IL NOSTRO ESPERTO

Giuseppe Gerevini

Esperto Canada - U.S.A.

PAESI VISITATI NELLA TUA DESTINAZIONE Tutti, in diversi anni. Il mio primo viaggio negli USA l’ho fatto nel 1984, a Los Angeles. L’impatto è stato strepitoso, un innamoramento a prima vista. Mi sembrava di vivere costantemente dentro un film. Era l’anno delle Olimpiadi, quelle storiche in cui ci fu il boicottaggio dell’ex Unione Sovietica. Vi rimasi quasi 3 mesi, durante i quali ho visitato gran parte della California, Arizona e Nevada. In seguito sono tornato negli USA a più riprese, sia per piacere che per lavoro, coprendo praticamente quasi tutti gli Stati. Più recentemente ho iniziato a esplorare in varie occasioni anche il Canada, innamorandomi della sua natura maestosa.

IL PAESE PREFERITO NELLA TUA DESTINAZIONE

Indicherei delle città. Negli U.S.A. San Francisco e Los Angeles, sulla West Coast, New York e Boston sulla East. Come dire le due anime dell’America. In Canada Montrèal e Quèbec City, nella zona orientale, più europea e francofona, e Vancouver, deliziosa metropoli giardino affacciata sul Pacifico. IL VIAGGIO CHE TI È RIMASTO NEL CUORE Hawaii, estate 2015. Era una vita che progettavo questo viaggio e non ha deluso le mie aspettative. Ciò che più mi ha colpito è stato il contrasto tra la conformazione vulcanica delle isole e la lussureggiante vegetazione tropicale che le ammanta, rendendole simili a dei paradisi ancestrali. UN RICORDO E UN ANEDDOTO LEGATO ALLA TUA DESTINAZIONE Vorrei citarne due. L’emozione di osservare le balene a pochi metri di distanza, al largo della costa di Tofino, su Vancouver Island, nella British Columbia canadese. E poi l’incontro causale avvenuto con un Sioux Lakota nella piana di Pine Ridge, in South Dakota. Stavo visitando il luogo sacro di Wounded Knee, dove avvenne un terribile massacro perpetrato nel 1890 dall’esercito statunitense, raccontato dal noto saggio storico di Dee Brown: il ragazzo si è offerto di raccontarmi alcuni aneddoti appresi dai suoi nonni sulla vicenda, storie tramandate di generazione in generazione perché non svanisse il ricordo di un periodo oscuro della storia americana. LE TUE PASSIONI DI VIAGGIO Sono da sempre appassionato di cinema e durante i miei viaggi negli Stati Uniti vado spesso alla ricerca delle locations dei miei film preferiti.

IN COLLABORAZIONE CON

SCOPRI ALTRI VIAGGI