Denver, porta delle Rocky Mountains

Denver è la metropoli d'accesso alle Rocky Mountains e al West più maestoso d'America

Fervido polo creativo e culturale, importantissimo hub aeroportuale, Denver, detta “The Mile High City” per la sua altitudine sul livello del mare, 1609 metri, pari a un miglio terrestre, è la base ideale per intraprendere un’esplorazione delle Rocky Mountains, nel loro settore più spettacolare sotto il rispetto paesaggistico e naturalistico, in un’ambientazione schiettamente western.

Dalla capitale del Colorado si raggiungono agevolmente le vaste praterie di Wyoming e South Dakota, dove l’itinerario propone una tappa a Rapid City, nella regione delle Black Hills, per una visita al Mount Rushmore National Memorial, il colossale gruppo plastico rupestre, realizzato tra 1927 e 1941, effigiante i quattro Presidenti George Washington, Thomas Jefferson, Abraham Lincoln, Theodore Roosevelt. Non distante sta delineandosi con lentezza – i lavori iniziarono negli anni ‘40 sotto la direzione del polacco Korczak Ziolkowski- il profilo mastodontico del Crazy Horse Memorial, destinato a divenire la scultura più grande del mondo.

Lasciandosi alle spalle le Black Hills, verso West, s’incontra Devils Tower, monolite di roccia ignea che si staglia per circa 400 metri sullo scenario delle Bear Lodge Mountains, il primo National Monument degli USA, famoso per aver fatto da set, nel 1977, alle riprese di “Incontri ravvicinati del terzo tipo” di Steven Spielberg.

Non rimane, in seguito, che abbandonarsi alla wilderness primeva del Greater Yellowstone Ecosystem, ultimo frammento vergine di ecosistema terrestre temperato dell’emisfero settentrionale, con le aree protette, Patrimonio UNESCO, dello Yellowstone e del Grand Teton National Park.

Prima di rientrare a Denver, una chicca prelibata si scopre al Dinosaur National Monument, straordinario sito geopaleontologico e archeologico.

 

SCARICA IL PDF

DURATA

15 Giorni / 13 Notti

PREZZO

A partire da € 3.060 per persona

CATEGORIE

City Life
Natura
On The Road

A partire da € 3.060 per persona

INCLUSO

ESCLUSO

  • Voli intercontinentali e tasse aeroportuali

  • Tutti i servizi indicati nel programma

  • Noleggio auto di categoria Midsize Suv (dal terzo all’ultimo giorno)

  •  Spese di gestione pratica comprensive di assicurazione medico bagaglio (70€ per persona)

  • Assistenza Alidays h24 7/7


  • Tutto quanto non espressamente indicato


ITINERARIO DI VIAGGIO

15 giorni /13 notti

DENVER


HOTEL: Hampton Inn And Suites Denver Downtown Convention –

Durata: 2 notti
Camera Standard (prima colazione)

CHEYENNE


HOTEL: Red Lion Cheyenne

Durata: 1 notte
Camera Standard (solo pernottamento)

 

RAPID CITY


HOTEL: Hotel Alex Johnson Rapid City, Curio Collection By Hilton

Durata: 2 notti
Camera Standard (solo pernottamento)

 

SHERIDAN


HOTEL: Days Inn Sheridan

Durata: 1 notte
Camera Standard (solo pernottamento)

YELLOWSTONE NATIONAL PARK


HOTEL: Old Faithful Snow Lodge

Durata: 3 notti
Camera Standard (prima colazione)

 

JACKSON


HOTEL: Ranch Inn

Durata: 2 notti
Camera Standard (solo pernottamento)

VERNAL (DINOSAUR NATIONAL MONUMENT)


HOTEL: Holiday Inn Express Vernal

Durata: 1 notte
Camera Standard (prima colazione)

DENVER


HOTEL: The Maven Hotel At Dairy Block

Durata: 1 notte
Camera Standard (prima colazione)

IL NOSTRO ESPERTO

Giuseppe Gerevini

Esperto Canada - U.S.A.

PAESI VISITATI NELLA TUA DESTINAZIONE Tutti, in diversi anni. Il mio primo viaggio negli USA l’ho fatto nel 1984, a Los Angeles. L’impatto è stato strepitoso, un innamoramento a prima vista. Mi sembrava di vivere costantemente dentro un film. Era l’anno delle Olimpiadi, quelle storiche in cui ci fu il boicottaggio dell’ex Unione Sovietica. Vi rimasi quasi 3 mesi, durante i quali ho visitato gran parte della California, Arizona e Nevada. In seguito sono tornato negli USA a più riprese, sia per piacere che per lavoro, coprendo praticamente quasi tutti gli Stati. Più recentemente ho iniziato a esplorare in varie occasioni anche il Canada, innamorandomi della sua natura maestosa.

IL PAESE PREFERITO NELLA TUA DESTINAZIONE

Indicherei delle città. Negli U.S.A. San Francisco e Los Angeles, sulla West Coast, New York e Boston sulla East. Come dire le due anime dell’America. In Canada Montrèal e Quèbec City, nella zona orientale, più europea e francofona, e Vancouver, deliziosa metropoli giardino affacciata sul Pacifico. IL VIAGGIO CHE TI È RIMASTO NEL CUORE Hawaii, estate 2015. Era una vita che progettavo questo viaggio e non ha deluso le mie aspettative. Ciò che più mi ha colpito è stato il contrasto tra la conformazione vulcanica delle isole e la lussureggiante vegetazione tropicale che le ammanta, rendendole simili a dei paradisi ancestrali. UN RICORDO E UN ANEDDOTO LEGATO ALLA TUA DESTINAZIONE Vorrei citarne due. L’emozione di osservare le balene a pochi metri di distanza, al largo della costa di Tofino, su Vancouver Island, nella British Columbia canadese. E poi l’incontro causale avvenuto con un Sioux Lakota nella piana di Pine Ridge, in South Dakota. Stavo visitando il luogo sacro di Wounded Knee, dove avvenne un terribile massacro perpetrato nel 1890 dall’esercito statunitense, raccontato dal noto saggio storico di Dee Brown: il ragazzo si è offerto di raccontarmi alcuni aneddoti appresi dai suoi nonni sulla vicenda, storie tramandate di generazione in generazione perché non svanisse il ricordo di un periodo oscuro della storia americana. LE TUE PASSIONI DI VIAGGIO Sono da sempre appassionato di cinema e durante i miei viaggi negli Stati Uniti vado spesso alla ricerca delle locations dei miei film preferiti.

IN COLLABORAZIONE CON

SCOPRI ALTRI VIAGGI