Nel cuore dello Sri Lanka

Tour privato con partenze giornaliere

Un tour privato che offre la possibilità di visitare le principali località dello Sri Lanka, scoprendo luoghi, paesaggi e volti dal fascino inaspettato. Accompagnati da una guida parlante italiano e l’esclusivo confort di un veicolo dotato di aria condizionata, si potrà conoscere una terra dal fascino mistico e attrattivo, un luogo in cui la lussureggiante natura incontaminata custodisce paesaggi di rara bellezza.

DETTAGLI PROGRAMMA

  • Colombo

    Hotel: Hotel Amaya Lake Dambulla o similare (cat. Superior)

    Pasti inclusi: pranzo e cena (bevande escluse)

    Programma 1° giorno: All’arrivo all’aeroporto internazionale di Colombo, dopo il disbrigo delle formalità doganali, nella sala degli arrivi, incontro con la vostra guida/autista parlante italiano che vi accompagnerà durante tutto il soggiorno. Partenza in auto verso Dambulla, famosa per il suo tempio d’Oro e il complesso di cinque grotte rupestri scavate nella roccia con centinaia di statue di Buddha. Durata del trasferimento circa 3 ore. All’arrivo a Dambulla check-in presso l’hotel, pranzo a buffet e resto della giornata a disposizione per attività facoltative.

    Attività facoltative non incluse: safari privato in jeep, in uno dei parchi nazionali di Kaudulla o Minneriya (circa 20 km di distanza), con guida esperta del parco parlante inglese. In entrambi i parchi si potranno osservare le grandi mandrie selvatiche di elefanti asiatici nel loro habitat naturale, che si spostano per nutrirsi ed abbeverarsi, le migrazioni di stormi di cicogne, e poi pellicani e cormorani. Cena e pernottamento in hotel.

  • Dambulla - Ritigala - Anuradhapura - Dambulla

    Hotel: Hotel Amaya Lake Dambulla o similare (cat. Superior)

    Pasti inclusi: pensione completa (bevande escluse)

    Programma 2° giorno: Dopo la prima colazione in hotel, partenza verso l’antico sito archeologico di Ritigala. Storicamente, Ritigala era conosciuta come ‘Aritta Pabbatha’ (la montagna di Aritta). Intorno al 3° secolo ac, Aritta, che era il primo ministro del re Devanampiyatissa, che in seguito fu primo monaco dello Sri Lanka, trascorse la sua vita monastica a Ritigala. Qui si possono ammirare molte rovine monastiche di pietre, strade a terrazza, un ponte di pietra e resti di un gigantesco stagno in pietra costruito su un corso d’acqua. Una particolarità di Ritigala è che, nonostante si trovi nella Zona Asciutta, sulla sommità crescono molte piante delle zone umide temperate. È anche uno degli habitat più conosciuti per una varietà di erbe, radici, steli e fiori usati nell’Ayurveda. Oggi, quest’ eremo nella foresta è la dimora di numerosi monaci che usano grotte scavate come ritiro per la meditazione. Lungo il percorso sosta a casa di un medico che pratica tecniche autoctone ayurvediche, con origini che risalgono a oltre 32 generazioni. “Ayurveda” si riferisce al sistema di medicina tradizionale utilizzato nelle zone rurali dello Sri Lanka, utilizzando oli e balsami a base di ingredienti naturali di provenienza locale e utilizzando tecniche di applicazione tradizionali. Sebbene l’Ayurveda sia ora diventata estremamente popolare sia a livello locale che internazionale, solo pochi medici seguono le antiche tecniche tradizionali. Al termine partenza verso Anuradhapura. All’arrivo sosta per il pranzo in un ristorante locale. ANURADHAPURA, è un sito patrimonio mondiale dell’UNESCO che si trova nella parte centro-nord dell’isola, è stata la prima capitale dal V secolo a.C. al IX secolo d.C., il centro della civiltà buddista dell’isola e senza dubbio la città più grande anticamente in Sri Lanka. Anche considerata una delle più antiche ‘città sepolte’ del mondo. Il più antico albero storicamente documentato sulla terra (oltre 2.200 anni) – Sri Maha Bodhi, fu portato qui come piccola pianticella derivante dall’albero sotto cui il Buddha raggiunse l’illuminazione. I più antichi santuari buddisti dell’isola (alcuni risalenti al III secolo a.C.) fanno sì che Anuradhapura sia conosciuta anche come culla del Buddismo dell’isola. Bianchi ed impressionanti, i “dagabas” (camere reliquia), completano le principali attrazioni della città insieme ai monumenti impreziositi da intagli nella pietra, alle sculture, ai giardini ornamentali, alle vasche finemente eseguite e agli stagni che vantano di un superbo sistema di irrigazione di bacini e canali.
    Dopo la visita rientro a Dambulla e resto della serata a disposizione.

  • Dambulla - Polonnaruwa - Sigiriya - Dambulla

    Hotel: Hotel Amaya Lake Dambulla o similare (cat. Superior)

    Pasti inclusi: pensione completa (bevande escluse)

    Programma 3° giorno: Subito dopo la prima colazione in hotel, partenza in direzione Polonnaruwa. Un piacevole viaggio di circa un’ora e mezza, attraverso una foresta incontaminata, condurrà in questo splendido sito archeologico, un tempo la seconda capitale dello Srti Lanka. L’antica città di Polonnaruwa, dichiarata patrimonio Unesco nel 1982, è la preziosa testimonianza della commistione di culture e religioni diverse come l’induismo e il buddismo. Al Caffè rurale è possibile assaggiare un tipico pranzo tradizionale, preparato su fuoco a legna servito su foglie di banano in vasi di terracotta. Dopo pranzo partenza per Sigiriya, una fortezza eretta nel V° Sec. a.C. e oggi patrimonio mondiale Unesco. La visita inizia attraversando meravigliosi giardini che conducono ai piedi della rocca, dove milleduecento scalini conducono alla vetta (370 mt sul livello del mare). Man mano che si sale si potranno apprezzare i resti della parte inferiore del palazzo, oltre a scorgere dalla terrazza le meravigliose vedute panoramiche. Lungo il tragitto di rientro ci si recherà in visita ad un allevamento di elefanti, dove i pachidermi sono lasciati liberi, ma con cui si potrà interagire offrendo frutta e aiutandoli a lavarsi durante i bagni nel lago. Al termine della giornata, rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

  • Dambulla - Matale - Kandy

    Hotel: Hotel Amaya Hills o similare (cat. Superior)

    Pasti inclusi: pensione completa (bevande escluse)

    Programma 4° giorno: Prima colazione in hotel e partenza in direzione di Kandy. Sosta lungo il tragitto per la visita delle grotte e i templi di Dambulla.  Le grotte sono ricche di statue e di affreschi, alcuni dei quali risalgono a più di 2000 anni fa, cinque di queste grotte contengono statue e dipinti legati alla vita di Buddha (153 statue di Buddha, 3 di Re dello Sri Lanka e 4 di divinità hindu) e gli affreschi coprono un’area di circa 2.100mq.
    A seguire, visita al giardino delle spezie di Matale, per iniziare a conoscere le spezie più coltivate e utilizzate nell’isola. La guida vi spiegherà gli usi delle principali spezie sia in campo culinario che medicinale. Sosta per il pranzo con un menu tradizionale a base di riso e curry, arricchito con spezie locali. Possibilità per chi lo desidera, prendere parte a una dimostrazione pratica di cucina presso l’orto delle spezie prima di pranzo. Al termine proseguimento per Kandy, che si raggiunge dopo circa 2 ore di trasferimento. La città, circondata da dolci colline, conserva un’aria di grandezza che il tempo non ha scalfito. Kandy e i suoi villaggi satelliti sono il centro dell’industria artigianale dell’isola, dove si possono acquistare monili in argento, gioielli in oro, gemme preziose di molte varietà tra cui i pregiati zaffiri blu. Arrivo e sistemazione in hotel. Tempo a disposizione per un po’ di relax. Alle ore 16,30 circa, inizio della visita della città, partendo da una vista panoramica dall’alto, e a seguire passeggiata nella piazza del mercato per la visita dei negozi di batik e gemme preziose. Visita al Dalada Maligawa o Tempio del Sacro Dente, uno dei luoghi più venerati dai buddisti di tutto il mondo. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

  • Kandy - Pilimatalwa - kandy

    Hotel: Hotel Amaya Hills o similare (cat. Superior)

    Pasti inclusi: pensione completa (bevande escluse)

    Programma 5° giorno: Prima colazione in hotel e partenza per Pilimatalawa per visitare il tempio Lankathilake, il maestoso Lankathilaka Viharaya, ritenuto uno tra i più splendidi edifici architettonici del regno Gampola. Costruito sulla sommità di una grande roccia chiamata Panhalgala che domina la catena montuosa Hantane nella frazione di Hiripitiya (Udunuwara). Il tempio è stato costruito utilizzando il granito con un rivestimento di gesso ed è composto da tre piani costruiti su roccia naturale. Intorno al tempio si torva troviamo un’antichissima risaia. Successivamente, si visita di una fondazione di danza tradizionale situata a pochi minuti dal tempio. Qui si assiste ad un’esibizione privata di balli e tamburi tradizionali kandiani ed un guru spiegherà le origini di questa danza e insegnerà le basi del ballo e del tamburo. Per chi lo desidera si potrà anche posare per alcune fotografie indossando il tradizionale abbigliamento della danza kandiana. Successivamente incontro con il “Professore”, un cittadino francese che risiede in Sri Lanka da oltre 40 anni, che insieme ad un appassionato di arte dello Sri Lanka, ti accompagnerà con orgoglio attraverso le diverse stanze della casa per scoprire un pezzo di storia dello Sri Lanka. Al termine un delizioso pranzo con riso e curry dello Sri Lanka. Rientro a Kandy e resto del tempo a disposizione.

  • Kandy - Nuwara Eliya

    Hotel: Hotel Jetwing St. Andrews o similare (cat. Superior)

    Pasti inclusi: pensione completa (bevande escluse)

    Programma 6° giorno: Intorno alle 07:00, partenza verso la stazione ferroviaria di Kandy con colazione al sacco, per salire a bordo del treno che parte per Nuwara Eliya e raggiungere le sconfinate distese di terreno dedicate alle piantagioni di tè di Nuwara Eliya, una piacevole stazione di montagna posta a 1.868 mt. slm. La città immersa nel verde, venne costruita nel corso del XIX secolo, e grazie al suo clima salubre divenne un famoso “rifugio” per i funzionari pubblici inglese desiderosi di sfuggire al caldo afoso delle pianure, ma anche per l’affascinante vista su valli, montagne e foreste. La cittadina si presenta curata, con edifici in stile coloniale britannico e ricorda quello dei borghi rurali inglesi. Nota: il viaggio in treno è di circa 03 ore con biglietti di 2a classe così si hai la possibilità di aprire i finestrini e fotografare meglio in queste carrozze. All’arrivo, trasferimento in hotel per il pranzo. Nel pomeriggio, visita orientativa di Nuwara Eliya, conosciuta come la “Piccola Inghilterra” dello Sri Lanka, in uno splendido scenario di montagne, valli, cascate e piantagioni di tè. Dovrebbe essere uno dei luoghi più freddi dell’isola, ma in realtà è proprio come una giornata primaverile inglese, anche se la temperatura scende leggermente verso sera.

  • Nuwara Eliya - Galle

    Hotel: Heritage Galle Fort o similare (cat. Superior)

    Pasti inclusi: pensione completa (bevande escluse)

    Programma 7° giorno: Dopo la colazione, visita di una piantagione di tè e di una fabbrica dove è possibile vedere come le foglie verdi vengono raccolte, essiccate, tagliate, fermentate e trasformate nel prodotto finale. Possibilità di assaggio di diverse varietà di tè e di acquisto. Dopo la metà del XIX secolo Nuwara Eliya è diventata la capitale dell’industria del tè, e lo Sri Lanka è senz’altro uno dei maggiori esportatori di tè al mondo.
    Al termine, partenza per la storica città di Galle. Storicamente, questa cittadella fortificata, dichiarata Patrimonio dell’Umanità, era un punto di riferimento essenziale per i commercianti cinesi, persiani, arabi e indiani. Giavanese e Sumatrans vennero in seguito raggiunti da Marco Polo nel 1299 d.C. I portoghesi arrivarono nel 1500 e costruirono un insediamento con un forte di palme e fango. In seguito furono catturati dagli olandesi (e infine dagli inglesi) che costruirono grandi bastioni per proteggere la loro presenza. Le strade strette sono fiancheggiate da vecchie case che mostrano l’eredità olandese e verande con pilastri. Gli uffici governativi rimangono in uso e la comunità è animata dalla vita quotidiana: una città viva, nascosta all’interno delle mura fortificate di questa antica cittadella marittima. Il pranzo sarà servito in un ristorante locale lungo il percorso. Tempo libero per esplorare il forte, traboccante di monumenti, passeggiare davanti alla chiesa olandese, alla casa del governatore, ai magazzini delle spezie, alla piazza del tribunale, al Kacheri o al municipio, al faro e ai bastioni. Vicino all’antica moschea araba ci sono strade che conducono ai campi di cricket e alla casa del giudice distrettuale, circondata da antichi alberi di frangipani. C’è una varietà di boutique esclusive da esplorare.

  • Galle - Colombo

    8° giorno: Sveglia di buon mattino prima colazione e trasferimento in aeroporto. Fine del tour.

A partire da 2.400 € a persona

Prezzo indicativo legato alla stagionalità. Soggetto a riconferma in fase di preventivazione. 

Durata: 

Scopri altri viaggi

Sri Lanka, natura e cultura

8 Giorni /
 7 Notti |
2.570 €

Nel cuore dello Sri Lanka

8 Giorni /
 7 Notti |
2.400 €

Scorci di Sri Lanka

6 Giorni /
 5 Notti |
1.140 €

Un assaggio di Sri Lanka

5 Giorni /
 4 Notti |
1.000 €
Precedente
Successivo