Safari tour nelle Rocky Mountains

Il Safari Tour nelle Rocky Mountains è la proposta di viaggio in USA per apprezzare la grande fauna selvatica del Nord America, attraverso le regioni spettacolari del West.

L’itinerario si snoda dalle Black Hills del South Dakota fino al fronte imponente delle Rocky Mountains, dove incontra due aree protette inserite nei Patrimoni UNESCO, i Parchi Nazionali di Yellowstone e del Glacier, rispettivamente in Wyoming e Montana, per poi ridiscendere nelle praterie sconfinate del North Dakota.

Concepito per i mesi estivi, questo fly & drive prevede numerose esperienze di wildlife watching in contesti paesaggistici di vastissima, primitiva bellezza. Per esempio, la Wildlife Loop Road, un nastro di 30 km in cui si avvistano montoni, alci, antilopi, coyote, cani delle praterie e, soprattutto, i bisonti della più grande mandria degli Stati Uniti.

La seconda tappa è Hulett, che sorge nelle vicinanze di un’emergenza geologica simbolo del Wyoming, Devils Tower, monolite di roccia ignea che si staglia per circa 400 metri sullo scenario delle Bear Lodge Mountains, primo National Monument degli USA.

Da Buffalo, altra sosta del viaggio, si accede alla Bighorn National Forest, ideale per percorsi di hiking, trekking, bicicletta.

Cody, fondata da Buffalo Bill, rappresenta la base prescelta per le esplorazioni dello Yellowstone National Park.

Comune fotografare, d’estate, alci, pecore bighorn, cervi, antilocapre e molteplici bisonti. Dopo la visita a Butte, si punta verso Nord e il Glacier National Park, oltre 4000 kmq di Montana, con sconfinamenti in Canada che lo collegano al Waterton Lakes National Park.

Virando in direzione Sud-Est, si arriva alle Great Falls, una serie di cinque cascate con cui il Missouri River supera i 187 metri.

Da Billings, città più popolosa del Montana, con un signorile downtown liberty, s’imbocca la Interstate 94, alla volta del North Dakota e di un’altra riserva abbondante di biodiversità, il Theodore Roosevelt National Park, intitolato al 26° Presidente USA e Premio Nobel.

Da Medora si accede al frastagliato ventaglio di calanchi d’argilla e sabbia. Tra le formazioni geologiche più notevoli compaiono gli hoodos e le cosiddette cannonball concrations. La fauna annovera bisonti, coyote, wapiti, cavalli selvatici, cani delle praterie, sui cui volteggiano i cerchi perfetti dell’aquila calva.

SCARICA IL PDF

DURATA

16 Giorni / 14 Notti

PREZZO

A partire da € 2.180 per persona

CATEGORIE

Natura
On The Road
Safari

A partire da € 2.180 per persona

INCLUSO

ESCLUSO

  • Voli intercontatli e domestici

  • Noleggio auto di categoria Midsize SUV con navigatore

  • Assistenza Alidays 24h24 e 7 giorni7


  • Tasse aeroportuali (circa 330 per persona)

  • Spese di gestione pratica comprensive di assicurazione medico bagaglio (70€ per persona)

  • Tutto quanto non espressamente indicato


ITINERARIO DI VIAGGIO

16 giorni /14 notti

RAPID CITY


HOTEL: Best Western Ramkota

Durata: 2 notti
Camera Standard (solo pernottamento)

HULETT


HOTEL: Best Western Devils Tower Inn

Durata: 1 notte
Camera Standard (prima colazione)

BUFFALO


HOTEL: Best Western Crossroads Inn

Durata: 1 notte
Camera Standard (solo pernottamento)

CODY


HOTEL: Buffalo Bill Cabin Village

Durata: 2 notti
Camera Standard (solo pernottamento)

BILLINGS


HOTEL: Radisson Billings

Durata: 1 notte
Camera Standard (solo pernottamento)

BUTTE


HOTEL: Best Western Plaza Inn

Durata: 1 notte
Camera Standard (solo pernottamento)

GLACIER NATIONAL PARK


HOTEL: Glacier Lodge

Durata: 1 notte
Camera Standard (solo pernottamento)

GREAT FALLS


HOTEL: Comfort Inn & Suites

Durata: 1 notte
Camera Standard (prima colazione)

BILLINGS


HOTEL: Best Western Clock Tower Inn

Durata: 1 notte
Camera Standard (solo pernottamento)

MEDORA


HOTEL: Americ Inn Lodge & Suites

Durata: 2 notti
Camera Standard (solo pernottamento)

RAPID CITY


HOTEL: Best Western Ramkota

Durata: 1 notte
Camera Standard (solo pernottamento)

IL NOSTRO ESPERTO

Giuseppe Gerevini

Esperto Canada - U.S.A.

PAESI VISITATI NELLA TUA DESTINAZIONE Tutti, in diversi anni. Il mio primo viaggio negli USA l’ho fatto nel 1984, a Los Angeles. L’impatto è stato strepitoso, un innamoramento a prima vista. Mi sembrava di vivere costantemente dentro un film. Era l’anno delle Olimpiadi, quelle storiche in cui ci fu il boicottaggio dell’ex Unione Sovietica. Vi rimasi quasi 3 mesi, durante i quali ho visitato gran parte della California, Arizona e Nevada. In seguito sono tornato negli USA a più riprese, sia per piacere che per lavoro, coprendo praticamente quasi tutti gli Stati. Più recentemente ho iniziato a esplorare in varie occasioni anche il Canada, innamorandomi della sua natura maestosa.

IL PAESE PREFERITO NELLA TUA DESTINAZIONE

Indicherei delle città. Negli U.S.A. San Francisco e Los Angeles, sulla West Coast, New York e Boston sulla East. Come dire le due anime dell’America. In Canada Montrèal e Quèbec City, nella zona orientale, più europea e francofona, e Vancouver, deliziosa metropoli giardino affacciata sul Pacifico. IL VIAGGIO CHE TI È RIMASTO NEL CUORE Hawaii, estate 2015. Era una vita che progettavo questo viaggio e non ha deluso le mie aspettative. Ciò che più mi ha colpito è stato il contrasto tra la conformazione vulcanica delle isole e la lussureggiante vegetazione tropicale che le ammanta, rendendole simili a dei paradisi ancestrali. UN RICORDO E UN ANEDDOTO LEGATO ALLA TUA DESTINAZIONE Vorrei citarne due. L’emozione di osservare le balene a pochi metri di distanza, al largo della costa di Tofino, su Vancouver Island, nella British Columbia canadese. E poi l’incontro causale avvenuto con un Sioux Lakota nella piana di Pine Ridge, in South Dakota. Stavo visitando il luogo sacro di Wounded Knee, dove avvenne un terribile massacro perpetrato nel 1890 dall’esercito statunitense, raccontato dal noto saggio storico di Dee Brown: il ragazzo si è offerto di raccontarmi alcuni aneddoti appresi dai suoi nonni sulla vicenda, storie tramandate di generazione in generazione perché non svanisse il ricordo di un periodo oscuro della storia americana. LE TUE PASSIONI DI VIAGGIO Sono da sempre appassionato di cinema e durante i miei viaggi negli Stati Uniti vado spesso alla ricerca delle locations dei miei film preferiti.

SCOPRI ALTRI VIAGGI