Texas Music Fly&Drive

Buddy Holly, Roy Orbison, Janis Joplin e gli ZZ Top: la storia della musica americana passa inevitabilmente dal Texas, dalle sue grandi praterie e dalle sue metropoli.

Il Texas, in fondo, è qualcosa di inclassificabile, un miscuglio di South, di West, di Messico e di Stati Uniti; la sua musica segue lo stesso archetipo, è un crogiolo di tradizioni mescolatesi nel tempo.

Per questo il panorama musicale del Texas e dei suoi grandi artisti spazia dal Country al Blues, dal Rock alternativo alla Tex-Mex Music.

Il Texas Music Fly&Drive permette di andare a visitare tutti i luoghi chiave legati ai più importanti artisti del sound texano e americano.

Tra i luoghi più incredibili da scoprire, oltre alle grandi città di San Antonio e Houston, ci sono le piccole cittadine di provincia, dove sono nati e ancora oggi celebrati i grandi autori della musica texana: per questo l’itinerario del Texas Music Fly&Drive passa anche da Wink, dove crebbe il grande Roy Orbison e dove si trova un delizioso piccolo museo a lui dedicato; Lubbock, snodo molto più importante nelle pianure fra Texas e Oklahoma, è stata la casa di uno degli innovatori del Rock, Buddy Holly; e come non passare a fare un saluto a Port Arthur, cittadina di mare vicino a Houston che ha dato i natali all’indimenticabile Janis Joplin, una delle regine del Soul?

Insomma un itinerario quello del Texas Music Fly&Drive per viaggiare a ritmo di musica country, folk, rock, blues e soul e godersi alcuni luoghi indimenticabili del sound made in USA.

SCARICA IL PDF

DURATA

17 Giorni / 15 Notti

PREZZO

Apartire da € 1.840 per persona

CATEGORIE

On The Road

Apartire da € 1.840 per persona

INCLUSO

ESCLUSO

  • Tutti i servizi indicati nel  Programma

  • Noleggio auto di categoria Compact con navigatore satellitare

  • Voli intercontinentali e domestici

  • Assistenza Alidays 24h24 e 7 giorni 7


  • Tasse aeroportuali (circa 335€ per persona)

  • Pasti e bevande non indicate

  • Spese di gestione pratica comprensive di assicurazione medico bagaglio (70€ per persona)

  • Tutto quanto non espressamente indicato


ITINERARIO DI VIAGGIO

17 giorni / 15 notti

SAN ANTONIO


HOTEL: DAYS INN DOWNTOWN RIVERWALK

Durata: 3 notti
Camera Standard (solo pernottamento)

SAN ANGELO


HOTEL: HAMPTON INN

Durata: 1 notte
Camera Standard (solo pernottamento)

ODESSA


HOTEL: COMFORT INN & SUITES

Durata: 1 notte
Camera Standard (solo pernottamento)

LUBBOCK


HOTEL: COMFORT INN & SUITES

Durata: 1 notte
Camera Standard (solo pernottamento)

ABILENE


HOTEL: CANDLEWOOD SUITES

Durata: 1 notte
Camera Standard (solo pernottamento)

FORT WORTH


HOTEL: OMNI FORT WORTH HOTEL

Durata: 2 notti
Camera Standard (solo pernottamento)

HOUSTON


HOTEL: CROWNE PLAZA HOUSTON RIVER OAKS

Durata: 2 notti
Camera Standard (solo pernottamento)

AUSTIN


HOTEL: DOUBLETREE HOTEL

Durata: 2 notti
Camera Standard (solo pernottamento)

SAN ANTONIO


HOTEL: TRAVELODGE INN & SUITES SAN ANTONIO AIRPORT

Durata: 1 notte
Camera Standard (solo pernottamento)

IL NOSTRO ESPERTO

Giuseppe Gerevini

Esperto Canada - U.S.A.

PAESI VISITATI NELLA TUA DESTINAZIONE Tutti, in diversi anni. Il mio primo viaggio negli USA l’ho fatto nel 1984, a Los Angeles. L’impatto è stato strepitoso, un innamoramento a prima vista. Mi sembrava di vivere costantemente dentro un film. Era l’anno delle Olimpiadi, quelle storiche in cui ci fu il boicottaggio dell’ex Unione Sovietica. Vi rimasi quasi 3 mesi, durante i quali ho visitato gran parte della California, Arizona e Nevada. In seguito sono tornato negli USA a più riprese, sia per piacere che per lavoro, coprendo praticamente quasi tutti gli Stati. Più recentemente ho iniziato a esplorare in varie occasioni anche il Canada, innamorandomi della sua natura maestosa.

IL PAESE PREFERITO NELLA TUA DESTINAZIONE

Indicherei delle città. Negli U.S.A. San Francisco e Los Angeles, sulla West Coast, New York e Boston sulla East. Come dire le due anime dell’America. In Canada Montrèal e Quèbec City, nella zona orientale, più europea e francofona, e Vancouver, deliziosa metropoli giardino affacciata sul Pacifico. IL VIAGGIO CHE TI È RIMASTO NEL CUORE Hawaii, estate 2015. Era una vita che progettavo questo viaggio e non ha deluso le mie aspettative. Ciò che più mi ha colpito è stato il contrasto tra la conformazione vulcanica delle isole e la lussureggiante vegetazione tropicale che le ammanta, rendendole simili a dei paradisi ancestrali. UN RICORDO E UN ANEDDOTO LEGATO ALLA TUA DESTINAZIONE Vorrei citarne due. L’emozione di osservare le balene a pochi metri di distanza, al largo della costa di Tofino, su Vancouver Island, nella British Columbia canadese. E poi l’incontro causale avvenuto con un Sioux Lakota nella piana di Pine Ridge, in South Dakota. Stavo visitando il luogo sacro di Wounded Knee, dove avvenne un terribile massacro perpetrato nel 1890 dall’esercito statunitense, raccontato dal noto saggio storico di Dee Brown: il ragazzo si è offerto di raccontarmi alcuni aneddoti appresi dai suoi nonni sulla vicenda, storie tramandate di generazione in generazione perché non svanisse il ricordo di un periodo oscuro della storia americana. LE TUE PASSIONI DI VIAGGIO Sono da sempre appassionato di cinema e durante i miei viaggi negli Stati Uniti vado spesso alla ricerca delle locations dei miei film preferiti.

SCOPRI ALTRI VIAGGI