Idee di Viaggio

Seppure in gran parte sia occupata dall’immenso Rub’ al-Khali, il Quarto Vuoto, la Penisola Arabica non è solo deserti a perdita d’occhio interrotti da oasi qua e là.

Come nei grandi racconti e nelle favole, bisogna spingersi oltre l’orizzonte per trovare una terra d’incanto: l’Oman che definire impareggiabile, è estremamente riduttivo.

Una storia antica come l’umanità stessa, un territorio molteplice, una natura che sa essere amabile, selvaggia e soprattutto mai uguale.

Un paese che offre a chi lo visita un mare turchese, spiagge di un bianco purissimo. Deserti infiniti che contengono civiltà sepolte dalle sabbie punteggiate di ombrosi palmeti. Montagne che si stagliano verso il cielo da cui scendono rii in rombanti cascate, alture che sono le fondamenta di inespugnabili fortezze solitarie. Una landa disseminata di pendii terrazzati di delicate rose damascene dal profumo inebriante, di antichi villaggi sonnolenti e vivaci mercati in cui prorompono il profumo dell’incenso e le fragranze delle spezie.

Una terra che regala un sole dardeggiante in cieli tersi e notti trapunte di tutta la gloriosa luce stellare.

Terra di cultura, arte e tradizione, frutto delle genti che nei secoli vi sono passate e insediate.

Casa di un popolo sorridente, ospitale, fiero e generoso.

Un viaggio in Oman permette di scoprire tutta la magia dell’esotica Arabia: alte montagne che custodiscono villaggi in cui la vita si muove secondo ritmi e tradizioni antichi. Deserti leggendari attraversati dai wadi e dalle rotte carovaniere che sin dalle notte dei tempi, commerciano datteri, stoffe e soprattutto incenso. Pianure costellate da verdeggianti oasi, ricche di suggestivi siti archeologici. Un mare splendido, popolato da pesci variopinti ed ornato da coralli multicolori, che lambisce spiagge dorate, o in cui si tuffano altissime falesie. Antichi castelli e forti abbandonati, piccole città incantate, mercati e suq pieni di vita e colori ed una tradizione culinaria che mescola sapientemente i sapori dell’India ai profumi del Medio Oriente e dell’Africa.

REQUISITI DI INGRESSO OMAN

Sono state eliminate le restrizioni per il covid-19 previste all’ingresso del paese

L’assicurazione sanitaria di durata superiore a quella del viaggio non è più obbligatoria ma solo consigliata, l’iscrizione nell’App Tarassud non è più richiesta.

Per soggiorni fino a 14 giorni non c’è bisogno di visto d’ingresso, è sufficiente essere in possesso del passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dal momento di arrivo nel Paese, dai 14 giorni in poi il visto sarà obbligatorio ed avrà un costo OMR 20;   la procedura di ottenimento dell’eventuale visto di ingresso deve essere fatta dal passeggero direttamente sul portale: https://evisa.rop.gov.om/en/home
Essere in possesso di una polizza medica specifica per COVID-19, che includa la copertura per il rimpatrio sanitario protetto e l’assistenza sanitaria.

REQUISITI DI INGRESSO PENISOLA DEL MUSANDAM 

I viaggiatori non vaccinati che entrano nel territorio omanita della Penisola del Musandam dagli Arabi devono presentare il risultato negativo di un tampone molecolare (PCR) effettuato 48 ore prima dell’arrivo alla frontiera di Dibba. Per rientrare nel territorio degli Emirati Arabi, i viaggiatori non vaccinati dovranno presentare un altro tampone molecolare con esito negativo effettuato 48 ore prima di attraversare la frontiera.

AL RIENTRO IN ITALIA DALL’OMAN

Dal 1° maggio 2022 non è più obbligatorio compilare il modulo dPLF Digital Passenger Locator Form.

Dal1° giugno 2022 non è più richiesto il Green Pass per l’ingresso o il rientro in Italia.

VOLI CON SCALO

Nel caso il volo non fosse diretto, ma con scalo/transito in un altro Paese si prega di consultare il sito: https://www.viaggiaresicuri.it/ per aggiornamenti relativi alla documentazione di viaggio anche per i soli transiti.
In alcuni casi è necessario compilare on line un formulario.

IN EVIDENZA

A seguito delle continue variazioni delle normative che regolano gli spostamenti tra i paesi e le regioni, è fondamentale che i passeggeri, prima della partenza, consultino i seguenti siti:


https://www.viaggiaresicuri.it/
https://www.viaggiaresicuri.it/approfondimenti-insights/saluteinviaggio
https://reopen.europa.eu/it/

E’ altresì importante verificare sui siti ufficiali delle singole strutture, nonché sui siti istituzionali di regioni e Paesi di destinazione, le misure di contenimento e di protezione anti Covid-19.
Le regole di ingresso dei vari paesi potrebbero variare per cittadini di nazionalità diversa da quella italiana. In questo caso è necessario rivolgersi alla propria ambasciata.

Le festività religiose sono strettamente collegate al calendario lunare islamico dell’Egira; per questa ragione le date variano di anno in anno sul calendario Gregoriano occidentale, che si basa invece sull’ora solare.
Le principali festività laiche sono: il Capodanno (1° gennaio) ed il 18 Novembre Festa nazionale ed il 19 Novembre Compleanno del Sultano. Inoltre è bene ricordare che mentre in tutto il mondo arabo il giovedì ed il venerdì costituiscono il fine settimana, in Oman i giorni festivi sono il venerdì ed il sabato poichè lo stato si è adeguato alle esigenze lavorative del resto del mondo.

19 Luglio al 20 Agosto: Ramadan
Mese sacro di digiuno e purificazione.

Fine Agosto: Eid Al Fitr
Giorni di festa che segnano la fine del periodo di Ramadan.

26 Ottobre: Eid Al Adha
Celebrazione del pellegrinaggio alla Mecca.

4 Febbraio: Compleanno del Profeta

15 Novembre 2012: Capodanno islamico

L’Oman è caratterizzato da un clima variabile a secondo delle zone. Da giugno a settembre l’Oman meridionale è raggiunto dai monsoni che rendono verdi i rigogliose i monti della regione del Dhofar e le pianure circostanti.Le zone desertiche all’interno del Paese possono registrare temperature più elevate e generalmente sono meno umide delle località costiere

I cittadini italiani che intendono recarsi in Oman devono essere in possesso del passaporto con almeno 6 mesi di validità residua dalla data di ingresso nel Paese.È richiesto inoltre il visto turistico, il cui costo è all’incirca 53 usd che si deve ottenere prima della partenza. Per i cittadini Italiani è possibile richiederlo online sul sito della polizia omanita: https://evisa.rop.gov.om/apply-for-a-visa

Per avere le ultime notizie sul contesto del Paese rimandiamo al sito Viaggiare Sicuridel ministero degli Esteri, per avere un rendiconto dettagliato della situazione generale del paese.

Consulta il sito Viaggiare Sicuri qui:

https://www.viaggiaresicuri.it/home

Non è richiesta alcuna particolare vaccinazione.

Per maggiori informazioni riguardo alla situazione sanitaria dell’Oman rimandiamo al sito istituzionale della World Health Organization, sempre aggiornata con informazioni mediche su ogni Stato.

Consulta il sito World Health Organization qui:

English EN Italian IT