REQUISITI DI INGRESSO RAS AL KHAIMAH

1. Presentare uno o più certificati di vaccinazione validi attestanti che il passeggero è completamente vaccinato con un vaccino approvato dall’OMS o dagli Emirati Arabi Uniti (UAE) e include un codice QR.
Gli unici vaccini approvati dal governo di Ras Al Khaimah per i passeggeri in entrata per motivi turistici
sono:
– Pfizer (doppia dose)
– Moderna (doppia dose)
– AstraZeneca (doppia dose)
– Janssen/Johnson&Johnson (singola dose)


2. Presentare un certificato di test PCR COVID 19 negativo valido emesso entro 48 ore prima della partenza rilasciato da un fornitore di servizi sanitari approvato con un codice QR


3. Presentare un certificato medico valido con un codice QR rilasciato dalle autorità competenti che attesti la guarigione da COVID-19 entro 30 giorni dalla data di arrivo

Attenzione: in caso di guarigione da COVID19, dopo aver effettuato 3 dosi di vaccino è necessario scaricare dal fascicolo sanitario i certificati vaccinali completi di QR code.  


In loco i passeggeri possono essere sottoposti a campione ad un test PCR all’arrivo a Dubai e mettersi in quarantena fino a quando non ricevono un risultato negativo. I passeggeri che risultano positivi al COVID-19 devono seguire le linee guida emesse dall’Autorità sanitaria di Ras Al Khaimah
Si noti che i certificati di test PCR stampati o digitali o i certificati di vaccinazione sono accettati in inglese o arabo e devono includere un codice QR.
Non si accettano certificati SMS. Il test PCR COVID 19 o i certificati di vaccinazione in altre lingue sono accettabili se possono essere convalidati al punto di partenza. I certificati di vaccinazione COVID 19 senza codice QR possono essere accettati per i viaggi a Dubai purché il certificato di vaccinazione sia rilasciato da centri/organizzazioni di test riconosciuti/approvati dalle autorità sanitarie nazionali del paese.


Per i Passeggeri in transito si applicheranno le regole e le condizioni per l’ingresso alla destinazione finale.

Bambini:
Sono esenti dal test RT PCR per COVID19 i minori di 12 anni e i passeggeri con disabilità media o grave.


Applicazione di tracciamento:
Sarà necessario scaricare l’app COVID19 – DXB Smart, se si atterra a Dubai, disponibile negli store di iOS Android in cui verranno inserite generalità e dati del passaporto.


Formalità di ingresso:
Indipendentemente dal certificato di vaccinazione è necessario inoltre essere in possesso di un’assicurazione sanitaria internazionale valida negli EAU, che copra eventuali spese relative a test, quarantena e/o trattamenti (incluso il ricovero ospedaliero), legati anche al Covid-19 e passaporto con
validità residua di almeno 6 mesi dal momento dell’ingresso nel Paese. 

AL RIENTRO IN ITALIA DA RAS AL KHAIMAH

Dal 1° maggio non è più obbligatorio compilare il modulo dPLF Digital Passenger Locator Form.

Dal 1° giugno 2022 non è più necessario presentare, per l’ingresso in Italia, la certificazione verde Covid-19 (Green Pass)


VOLI CON SCALO

Nel caso il volo non fosse diretto, ma con scalo/transito in un altro Paese si prega di consultare il sito: https://www.viaggiaresicuri.it/ per aggiornamenti relativi alla documentazione di viaggio anche per i soli transiti.
In alcuni casi è necessario compilare on line un formulario.


IN EVIDENZA

A seguito delle continue variazioni delle normative che regolano gli spostamenti tra i paesi e le regioni, è fondamentale che i passeggeri, prima della partenza, consultino i seguenti siti:
https://www.viaggiaresicuri.it/
https://www.viaggiaresicuri.it/approfondimenti-insights/saluteinviaggio
https://reopen.europa.eu/it/

E’ altresì importante verificare sui siti ufficiali delle singole strutture, nonché sui siti istituzionali di regioni e Paesi di destinazione, le misure di contenimento e di protezione anti Covid-19.
Le regole di ingresso dei vari paesi potrebbero variare per cittadini di nazionalità diversa da quella italiana. In questo caso è necessario rivolgersi alla propria ambasciata.