REQUISITI DI INGRESSO ARABIA SAUDITA

Sono autorizzati allo spostamento, per motivi di turismo, esclusivamente i soggetti muniti del certificato verde Covid-19 (Green Pass) rilasciato al completamento del ciclo vaccinale
– Pfizer (doppia dose)
– Moderna (doppia dose)
– AstraZeneca (doppia dose)
– Janssen/Johnson&Johnson (singola dose)
ll ciclo vaccinale deve essere stato completato almeno 14 giorni prima della data di partenza per l’Arabia Saudita. A partire dal 2 febbraio 2022 lo status di “Immune” sull’app“Tawakkalna”, e quindi la possibilità di accedere alle aree pubbliche, è concesso ai soli vaccinati con la dose booster. Questo requisito è necessario solo se la seconda dose di vaccino è stata fatta 8 mesi prima dell’ingresso in Arabia Saudita. 

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito:
https://www.visitsaudi.com/en/health-regulations
Applicazioni e formalità d’ingresso in Arabia Saudita:
Prima della partenza è necessario ottenere il visto di ingresso in modalità elettronica sul sito https://visa.visitsaudi.com
Il costo del visto è di 480 Sar ed è comprensivo anche di una assicurazione che copre le spese mediche in caso di infezione da COVID 19.
Le procedure di visto in arrivo sono al momento sospese. E’ possibile ottenere il visto solo online.
Per richiedere il visto è necessario essere in possesso di un passaporto con almeno 6 mesi di validità residua al momento dell’ingresso nel Paese.
I viaggiatori devono registrare la loro vaccinazione nel portale https://muqeem.sa/#/vaccine-registration/home  non più di 72 ore prima del loro arrivo previsto nel Regno. Il numero di registrazione rilasciato al termine di questa procedura viene verificato dalle compagnie aeree prima dell’emissione della carta d’imbarco e dalle autorità saudite all’arrivo. A seguire, sarà anche necessario scaricare e registrarsi sull’app “Tawakkalna”, richiesta anche per l’ingresso nei locali pubblici.

Essere in possesso di una polizza medica specifica per COVID-19, che includa la copertura per il rimpatrio sanitario protetto e l’assistenza sanitaria.

DURANTE IL SOGGIORNO IN ARABIA SAUDITA

A partire dal 5 marzo le Autorità Saudite hanno disposto la soppressione di alcune misure precauzionali legate alla pandemia da COVID-19. In particolare :
– non è più necessario esibire un test PCR o antigenico negativo per l’imbarco su voli diretti verso il Regno.
– non sussiste più l’obbligo di  quarantena;
– non sussiste più l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto;
– sono sospese le misure di distanziamento sociale.
Durante il soggiorno in Arabia Saudita, In caso di sintomi influenzali sospetti (febbre, mal di gola e difficoltà respiratorie), si raccomanda di consultare un medico o chiamare il numero 937 per indicazioni su come procedere, avendo cura di evitare contatti personali per ridurre il rischio di diffusione del virus. In caso di infezione da COVID-19, si raccomanda in ogni caso la scrupolosa osservanza delle direttive impartite dalle Autorità sanitarie saudite.
Per le ulteriori misure preventive da rispettare durante il soggiorno in Arabia Saudita si rimanda al sito dell’Ambasciata d’Italia a Riad.

AL RIENTRO IN ITALIA DALL’ARABIA SAUDITA

Dal 1° maggio non è più obbligatorio compilare il modulo dPLF Digital Passenger Locator Form.

Dal 1° giugno 2022 non è più necessario presentare, per l’ingresso in Italia, la certificazione verde Covid-19 (Green Pass)



VOLI CON SCALO

Nel caso il volo non fosse diretto, ma con scalo/transito in un altro Paese si prega di consultare il sito: https://www.viaggiaresicuri.it/  e il sito della compagnia aerea prenotata per aggiornamenti relativi alla documentazione di viaggio anche per i soli transiti.
In alcuni casi è necessario compilare on line un formulario.

IN EVIDENZA

A seguito delle continue variazioni delle normative che regolano gli spostamenti tra i paesi e le regioni, è fondamentale che i passeggeri, prima della partenza, consultino i seguenti siti:

https://www.viaggiaresicuri.it/

https://www.viaggiaresicuri.it/approfondimenti-insights/saluteinviaggio

https://reopen.europa.eu/it/

E’ altresì importante verificare sui siti ufficiali delle singole strutture, nonché sui siti istituzionali di regioni e Paesi di destinazione, le misure di contenimento e di protezione anti Covid-19.
Le regole di ingresso dei vari paesi potrebbero variare per cittadini di nazionalità diversa da quella italiana. In questo caso è necessario rivolgersi alla propria ambasciata.