IMPORTANTE
Le direttive sui requisiti di ingresso nei vari paesi sono aggiornate al momento dell’invio dei Documenti di Viaggio.
Il viaggiatore è tenuto ad informarsi prima della partenza sull’aggiornamento e le eventuali modifiche delle norme restrittive e dei requisiti di ingresso adottati dal paese di destinazione in termini di prevenzione e contenimento dei contagi da Covid-Sars 19.
A seguito delle continue variazioni delle normative che regolano gli spostamenti tra i paesi e le regioni, è fondamentale che i passeggeri, prima della partenza, consultino i seguenti siti:
https://www.viaggiaresicuri.it/
https://www.viaggiaresicuri.it/approfondimenti-insights/saluteinviaggio
https://reopen.europa.eu/it/
E’ altresì importante verificare sui siti ufficiali delle singole strutture, nonché sui siti istituzionali di regioni e Paesi di destinazione, le misure di contenimento e di protezione anti Covid-19.
Le regole di ingresso dei vari paesi potrebbero variare per cittadini di nazionalità diversa da quella italiana. In questo caso è necessario rivolgersi alla propria ambasciata.
 
DOCUMENTI E VISTI
E’ necessario il passaporto con validità residua di almeno sei mesi e comunque sempre oltre la scadenza del soggiorno in Bhutan.
Il costo del visto di ingresso in Bhutan è incluso nel prezzo del viaggio. Esso si ottiene inviando al corrispondente locale, una copia/scansione delle pagine dei dati di passaporto e di una fototessera. Una copia del visto, una volta ottenuto, sarà allegata ai documenti di viaggio. E’ necessario mostrarla al momento dell’imbarco del volo per il Bhutan.
 
REQUISITI DI INGRESSO COVID-19 BHUTAN
L’ingresso di viaggiatori stranieri in Bhutan è nuovamente consentito. Dal 23 settembre 2022 sono state rimosse tutte le limitazioni alla mobilità. Tuttavia, gli adulti e i bambini di età superiore ai 12 anni potrebbero essere soggetti a test COVID a campione (a spese delle autorità locali) al momento dell’ingresso nel Paese o successivamente, quale misura di monitoraggio su nuove varianti. Nel caso un viaggiatore risulti positivo al COVID durante il soggiorno in Bhutan, gli sarà richiesto di sottoporsi a quarantena in una struttura alberghiera, a proprie spese, fino alla guarigione. I voli internazionali sono operativi, ma i collegamenti aerei sono limitati a poche tratte: Bangladesh (Dhaka), India (Bagdogra, Gauhati, Calcutta e New Delhi), Nepal (Kathmandu), Singapore e Thailandia (Bangkok).
Per informazioni sugli sviluppi e le condizioni in Bhutan, consultare questo  sito: https://www.tourism.gov.bt/announcements/visitor-questions-and-answers e la sezione sanitaria di questa scheda. Per quanto riguarda l’organizzazione del viaggio, si ricorda che le richieste di visto e di altri permessi e ogni altro aspetto organizzativo della visita in Bhutan dovranno necessariamente essere gestiti per il tramite di tour operator autorizzati dal Governo bhutanese. Si raccomanda inoltre di verificare con il tour operator prescelto ogni possibile aggiornamento in merito ai requisiti per l’ingresso in Bhutan.
Per informazioni sul turismo in Bhutan, consultare https://www.tourism.gov.bt e https://bhutan.travel/. 
 
VOLI CON SCALO
Nel caso il volo non fosse diretto, ma con scalo/transito in un altro Paese si prega di consultare il sito: https://www.viaggiaresicuri.it/ per aggiornamenti relativi alla documentazione di viaggio anche per i soli transiti. In alcuni casi è necessario compilare on line un formulario.
 
DOCUMENTAZIONE RICHIESTA PER INGRESSO/RIENTRO IN ITALIA
 
Dal 1° giugno 2022, non è più richiesto il Green Pass né altra certificazione equivalente per il rientro in Italia dall’estero.